Scale per il fai da te

Attualmente, nel mercato c’è una vasta scelta di scale, differenti per modello, materiale e uso. Prima di scegliere quale scala comprare è utile conoscere le diverse caratteristiche di ognuna, tenendo in considerazione l’uso che se ne vuole fare:  

  • scala a libretto o a libro è uno strumento che non dovrebbe mai mancare nella case e nei giardini. È caratterizzata da due lati che si allontanano in apertura e si avvicinano in chiusura, dando alla scala la classica forma di V rovesciata.

Questa scala può essere di alluminio, ferro, legno, fibra di vetro o magnesio. Presenta degli scalini solo su un lato o su entrambi. Gli scalini possono avere una copertura antiscivolo per maggiore aderenza del piede alla superficie. La scala può essere munita di piedi di gomma antiscivolo per maggiore sicurezza;

  • scala da appoggio per essere usata deve appoggiare la parte inferiore sul terreno e la parte superiore su una superficie verticale, non avendo un proprio sostegno.

È utilizzabile anche come sgabello. Può avere da due a sei gradini e può essere di alluminio, legno ed acciaio;

  • scala allungabile. Essa presenta uno sviluppo a sezioni che ne permette l’allungamento o il ripiegamento. Questa scala può essere in alluminio o ferro, entrambi materiali robusti e resistenti. Per uso domestico, si consiglia una scala di alluminio allungabile, grazie al suo peso ridotto;
  • scala portatile può essere trasportata e installata a mano. Di solito, questa è una scala da lavoro, utilizzata soprattutto nei cantieri;
  • scala telescopica. Essa può raggiungere altezze differenti. Anche tale modello è di tipo professionale, formato da più sezioni che scorrono una dentro l’altra e, quando richiuso, il suo ingombro è minimo.

Quale materiale scegliere?

Le scale in alluminio sono più leggere e facili da trasportare e manovrare, consigliate, quindi, per uso soprattutto domestico, dove la scala si deve spostare continuamente. La scala in alluminio è molto resistente agli urti e può essere trasportata facilmente anche in virtù del suo peso ridotto.Le scale in legno sono quelle realizzate in modo tradizionale. Solide e stabili sono però più pesanti di quelle in alluminio. Di conseguenza per questa tipologia di scale è necessaria della manutenzione soprattutto per proteggere il legno dall'umidità. Esistono anche scale in acciaio, materiale che di solito è usato in combinazione con altri materiali; ne sono un esempio le scale in acciaio con i pioli in legno. Questa tipologia di scale è più pesante di quella in alluminio, ma è praticamente indistruttibile. 

Quanto costa una scala?

Il prezzo di una scala può variare dai 14 € ai 2.500 €. Le scale in alluminio usate rappresentano un vasto mercato in cui si possono trovare modelli a prezzi vantaggiosi.