Un gioco da tavola antico

I documenti storici che riguardano gli scacchi sono arrivati fino a noi da molto lontano. Questo gioco da tavolo era conosciuto in oriente già nel sesto secolo d.C. in particolare in India. Nei secoli si è poi diffuso in tutta Europa e nel mondo. Inizialmente si utilizzavano scacchiere in legno, successivamente, per impreziosirle, sono state usate pietre importanti come il marmo e l’onice oppure addirittura il metallo.

Si fronteggiano due giocatori che hanno lo stesso numero di pezzi, ma di colori diversi: 16 pezzi bianchi e 16 neri. Ci sono 6 differenti tipi di pezzi e ognuno si muove sulla scacchiera in modo diverso, ma con un unico scopo: costringere il Re avversario in una posizione in cui non possa scampare alla cattura: lo scacco matto!

Per iniziare a giocare è sufficiente una scacchiera completa di pezzi: se ne possono acquistare con una spesa tra i 10 € e i 15 €. Per partire con il piede giusto potrebbe essere utile aggiungere anche un buon libro sugli scacchi con le regole e alcuni consigli sulle aperture e strategie di gioco.

Un gioco anche moderno: gli scacchi online

Pur essendo così antico, il gioco degli scacchi non ha mai smesso di stare al passo coi tempi. Gli scacchi contemporanei, ad esempio, non differiscono certo per le regole del gioco, ma hanno affascinanti fattori di innovazione: i pezzi possono essere costruiti con nuovi materiali, come titanio o vetro. A volte i classici pezzi vengono raffigurati ispirandosi a famose storie di fantasia o del mondo del cinema: oggi è possibile una partita a scacchi con i personaggi di Star Wars o Harry Potter! Potreste addirittura trovare scacchi elettronici e poter sfidare così un computer sulla vostra scacchiera. Man mano che l’esperienza di gioco aumenta occorre dotarsi di altri strumenti di livello professionale: ad esempio, un orologio per segnare il tempo delle giocate è un immancabile accessorio per gli scacchi.

Un allenamento per la mente

Oltre a essere un gioco avvincente e di strategia, gli scacchi sono universalmente riconosciuti come una vera e propria scuola di ragionamento, analisi e pensiero laterale. Sul web oggi si possono trovare molti siti di club di appassionati di scacchi che offrono tutorial oppure vere e proprie sfide di scacchi online. Si può addirittura partecipare a piccoli tornei con altri giocatori da tutto il mondo o avere sempre a disposizione un avversario per fare pratica sulle proprie strategie, imparare la notazione algebrica degli scacchi o addirittura per sperimentare le più famose aperture dei grandi giocatori di ogni tempo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda