Sacchetti per aspirapolvere

Quando si lavora tutto il giorno ed il tempo a disposizione per pulire la casa è poco, un alleato che ci viene in soccorso è l’aspirapolvere. Anche se gran parte dei modelli più recenti utilizza vani raccogli sporco, sono in commercio molti modelli che invece utilizzano un sacchetto. Ognuno di essi si distingue per il tipo diverso di sacchetto per aspirapolvere. Ce ne sono di universali o di compatibili e di altri che fanno capo a specifiche marche, come la Bosch, la Siemens, la Electrolux, Milele e la Hoover.

Come scegliere i sacchetti per l’aspirapolvere

Il primo aspetto da valutare, prima di procedere con l’acquisto di un sacchetto per l’aspirapolvere, è la sua compatibilità. È infatti essenziale che questo possa essere montato sul nostro apparecchio. Una volta accertato questo aspetto va valutata la durata del sacchetto, il suo potere aspirante fino al riempimento completo e il filtraggio delle micropolveri. Questi aspetti si riflettono su quelli che sono i materiali utilizzati per la loro realizzazione. Si parla infatti di sacchetti per aspirapolvere in tessuto, carta e tessuto a più strati. I più economici e più diffusi sul mercato sono quelli in carta, che raccolgono lo sporco e lo trattengono al loro interno, non lavorando però sul filtraggio delle polveri. Hanno però il grande svantaggio di aver bisogno di essere sostituiti con frequenza, infatti una volta che saranno pieni, la loro capacità aspirante andrà a diminuire.I sacchetti in tessuto, che sono apparsi sul mercato solo recentemente, riescono a trattenere le micropolveri, permettendo di mantenere più sana l’aria all’interno della casa. Inoltre si tratta di un materiale molto più resistente rispetto alla carta, e non si rischiano lacerazioni in caso venga aspirato qualcosa di tagliente. Un’evoluzione del sacchetto in tessuto è quello, sempre in stoffa, ma multistrato, fino ad un massimo di 9 livelli. Tanto maggiori saranno gli strati di tessuto e tanto maggiore sarà il livello di filtraggio delle polveri che il sacchetto offrirà.Il costo dei sacchetti per aspirapolvere varia in base al materiale, alla marca ed al numero di pezzi presenti nella confezione. Una confezione di 12 sacchetti di carta costa 2 € circa mentre si sale a somme più importanti per i modelli in stoffa. Per risparmiare un po’ è possibile rivolgere l’attenzione verso sacchetti per aspirapolvere di marche di concorrenza, molto più economiche delle originali ma con una capienza e una capacità di filtraggio discrete.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda