Rubinetteria e sanitari per l’arredamento del bagno

Il bagno è una tra le stanze più importanti della casa ed è dunque fondamentale scegliere il giusto set di sanitari che si abbini alla perfezione al resto dell’arredamento. I fattori che determinano la scelta della rubinetteria e degli altri elementi sono molteplici, dai semplici gusti personali fino alle specifiche tecniche riguardanti i diversi modelli. Da tenere inoltre in conto le caratteristiche strutturali del bagno stesso, quali lo spessore dei muri e l’ampiezza della stanza.

Come scegliere i sanitari per il bagno

I sanitari per il bagno dovrebbero essere scelti prima di avviare la costruzione o la ristrutturazione della stanza, in modo da progettare un ambiente su misura. Se si desidera invece sostituire la rubinetteria e i sanitari già presenti nel proprio bagno, la scelta dovrà ricadere su prodotti strutturalmente simili a quelli che si andranno a sostituire. Questo perché, diversamente, il tecnico specializzato andrà incontro a numerosi problemi in fase di lavoro, richiedendo l’intervento di muratori e idraulici con un conseguente aumento dei costi.

Ad oggi, si trovano in commercio diverse tipologie di sanitari, distinte in base a forma e funzione. I sanitari tradizionali a pavimento sono i più diffusi nelle case di tutto il mondo, contraddistinti da una forma classica ed elegante. Questi prodotti sono molto facili da montare: basta infatti fissarli al pavimento con appositi tasselli. Inoltre il loro peso, assieme a quello dell'utilizzatore, si distribuisce a terra senza alcun problema. D’altro canto, presentano un ingombro maggiore e la pulizia degli ambienti è resa difficoltosa dalla ristretta distanza che intercorre tra lo scarico e il muro.

Molto diffusi anche i sanitari filomuro che, pur avendo uno scarico a pavimento, non presentano alcuno spazio dietro di essi, fissandosi direttamente alla parete. Questi sono molto eleganti e facili da pulire e permettono di guadagnare spazio prezioso negli ambienti più ristretti. Di contro, se il lavoro di fissaggio non è stato eseguito alla perfezione, potrebbe presentarsi un’antiestetica intercapedine tra il muro e il sanitario, da celare con ulteriori e costosi lavori di ristrutturazione.