Traini e rimorchi per auto

Per coloro che non possiedono un minivan o un pickup per il trasporto di oggetti e materiali, l’automobile diventa il mezzo alternativo. Uno degli accessori per auto più utile è infatti il carrello rimorchio: basta trovare quello delle giuste dimensioni e verificare che la propria auto sia adatta al trasporto di rimorchi. Una volta acquistato ed equipaggiata l’auto a dovere, si dovranno possedere i documenti rilasciati dagli uffici pubblici, per essere in regola con la legge.

Gancio traino

Il primo luogo bisogna considerare l’installazione di un gancio fisso o estraibile. L’installazione deve essere effettuata da un centro specializzato che possa assicurare la massima sicurezza durante l’utilizzo del gancio e del rimorchio. Una volta installato e omologato, si potranno agganciare i carrelli appendice ai quali si monterà la targa ripetitrice, ovvero una copia della propria targa auto. Discorso differente per le roulotte, che devono avere una targa nuova e unica. Da ricordare le luci e il cablaggio necessari per alimentare l’impianto elettrico del carrello, da collegare alla presa situata al lato del gancio. Quanto costa un gancio traino? Il prezzo dipende dal modello e dalla compatibilità con il veicolo. Un gancio estraibile nuovo per le vetture Fiat 500 dal 2007 al 2017, prodotto dalla nota azienda Ellebi, può avere un costo inferiore a 450 €. Un gancio fisso per una Peugeot 406 versione berlina potrebbe costare invece quasi la metà. Rimorchi per auto usati possono essere in ottime condizioni, consentendo un certo risparmio sull’acquisto.

Accessori e ricambi

I rimorchi vengono solitamente venduti completi del ruotino anteriore, fondamentale quando bisogna staccare il rimorchio e parcheggiarlo. Attraverso l’apposito pomello si può infatti regolare l’altezza fino a far appoggiare la ruota alla superficie. Il ruotino ha un costo compreso tra 15 € e 100 € in base al diametro del tubo di sollevamento e al tipo di ruota, che può essere singola o doppia.

La targa ripetitrice ha un costo inferiore a 10 € completa di lettere applicabili, mentre il giunto di aggancio tra rimorchio e autoveicolo può avere un prezzo minimo di 25 € che può aumentare fino a oltre 60 €.

Barra di traino

Avere nel proprio veicolo una barra per le emergenze è sempre utile. Rispetto alle semplici funi, le barre traino sono più resistenti; un set completo da poco più di 30 € ha infatti una forza di trazione che sopporta fino a 2 tonnellate. Negli Stati Uniti è molto diffusa la barra a triangolo con doppio braccio, che possiede due punti di aggancio sul veicolo da trainare in modo che durante il traino la vettura segua al meglio i movimenti dell’auto che la precede. Questo sistema ha però un costo di circa 200 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda