Ricambi per stivali da guida fuoristrada: guidare sicuri e comodi

Proteggere gli stivali da guida è una cosa molto importante, perché se non si adottano delle misure precauzionali si rischia di rovinarli, soprattutto in corrispondenza della punta. Gli stivali da guida si rovinano perché, per cambiare le marce della moto bisogna alzare o abbassare una leva con il piede sinistro, una pratica che, alla lunga, ne determina l’usura. Gli stivali da moto proteggono il piede e la caviglia dagli impatti, essendo dotati di protezioni appositamente concepite per questo scopo. In commercio si trovano dei salvascarpa, in miscela poliuretanica lavabile, da montare direttamente sulla leva del cambio. Tra i ricambi per stivali da guida ci sono gli slider, le suole, i puntali, i cinturini per la leva e molti altri. I brand più noti per la produzione di questi articoli sono Axo e Sidi. I prezzi vanno da circa 10 € per un puntale, fino a oltre 100 € per una scarpa interna. Anche nell’usato si trovano numerose offerte.

La parte più usurata: il puntale

Negli stivali da guida fuoristrada, il puntale è una delle parti più soggette a usura. In commercio si possono trovare dei puntali sagomati in una lega di metallo che garantisce leggerezza e indeformabilità, oltre a essere antiruggine. Inoltre, l’uso di collarini anteriori e posteriori permette di proteggere l’interno dello stivale dal fango e dalla sporcizia, consentendo un miglior adattamento alla forma del polpaccio. Un puntale in gomma è invece molto più sensibile di uno tradizionale in metallo, garantendo una migliore aderenza del piede quando si cambiano le marce.

Comodità e sicurezza

I motociclisti esperti sanno che un abbigliamento adatto è tanto importante quanto le capacità di guida. Le calze da guida fuoristrada e le suole aiutano a mantenere i piedi asciutti e comodi, regolando il calore e l’umidità in base alla temperatura esterna. Una caratteristica importante delle suole per stivali da guida è la mescola. In base a ciò, le suole vengono suddivise in due tipologie: morbide e rigide. La suola morbida ha un maggiore grip sulle pedane ma tende a usurarsi molto rapidamente, mentre quella rigida ha un minor grip e vanta una maggiore durata nel tempo. È necessario valutare i tipi di pedane che si hanno sulla moto per capire quale tipo di suola è più adatto. Inoltre, occorre verificare sempre la disponibilità di suole di ricambio per gli stivali, in quanto non tutti i brand le producono.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda