Come rimettere a nuovo una bici usata con ricambi per bicicletta

Una bicicletta usata è spesso un ottimo affare che coniuga risparmio e praticità del mezzo, anche se a volte richiede qualche lavoretto di riparazione. Di ricambi per biciclette ne esistono tantissimi: oggi è molto semplice procurarsi online quello perfetto per il nostro modello e, con qualche attrezzo del mestiere, diventare subito dei meccanici provetti. 

Cambiare la ruota

Per cambiare la ruota anteriore basterà una chiave inglese della giusta misura. La ruota posteriore, invece, necessita di qualche passaggio in più, dal momento che il processo può variare a seconda del modello. Un trucco per velocizzare l'operazione è quello di spostare catena, posizionandola sul rocchetto più piccolo. Bisogna poi porre la parte alta della catena sulla cassetta e la parte inferiore sotto di essa. Si può quindi introdurre l’asse nei forcellini del telaio e installare la nuova ruota, in base al sistema di serraggio.

Cambiare la catena

Se è la catena il componente da sostituire, si procede prima con una pulizia della trasmissione con uno sgrassatore. Si fissa poi lo smagliacatena e si estrae il perno della catena per sfilare la vecchia, si controlla la misura e si eliminano le maglie in eccedenza. Il costo di una catena è naturalmente alla portata di tutti, partendo da soli 5 € per i modelli più economici. 

Cambiare la sella
Qualora invece fosse la sella il componente da cambiare, ecco come procedere: per rimuovere la vecchia sella, vanno svitate con una brugola le due viti che trattengono due piccoli tubi metallici. Facendo girare la sella, essa si sviterà facilmente. Al di sotto della sella, è presente il canotto, la parte cioè che si inserisce nel telaio. Anche in questo caso, lo smontaggio dipende dal modello di bici. Se non ci fosse una levetta, occorre usare una brugola. Ora è tutto pronto per il montaggio della nuova sella. 

Cambiare i pedali ed i freni

Un’altra componente spesso soggetta a usura sono i pedali. Per questi basta munirsi di una chiave inglese e allentare le pedivelle (in senso antiorario per il pedale destro, in senso orario per il pedale sinistro), e posizionare quindi i nuovi pedali, facendo attenzione a non imprimere troppa forza sul meccanismo. La sicurezza non va ovviamente presa sotto gamba e nel caso in cui i freni non rispondano adeguatamente, devono essere rimpiazzati. Innanzitutto bisogna procurarsi dei pattini per freni. Si svita quindi il bullone dei vecchi e si sostituiscono con quelli nuovi. Si passa ora alla vite di registrazione delle ganasce dei freni, che va allentata. Si inizia quindi a stringere le ganasce, facendo sì che i pattini si fermino a circa a due o tre millimetri dal cerchio.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda