Ricambi per biciclette elettriche

La bici elettrica è un trasporto ibrido che utilizza la forza del motore e quella muscolare. Con Il nome di bicicletta elettrica si fa riferimento a due categorie di bici:

  • eBike (electric bike): sono biciclette che possono funzionare anche senza pedali e in Europa vengono catalogate come motorini da 50cc., mentre in Italia ancora non sono permesse per legge;
  • bici elettrica a pedalata assistita o pedelec: sono delle biciclette simili a quelle tradizionali per con un motore che viene azionato tramite pedalata.

Manutenzione e ricambi di una bici elettrica

La manutenzione di una bici elettrica non differisce da quella tradizionale per quanto riguarda le parti meccaniche. Rispetto al motore e l'elettronica, la manutenzione è praticamente inesistente, dato che ha un’autonomia che può arrivare fino a 20.000 km. Le parti da tenere sotto controllo sono i contatti della batteria e la pulizia, che si consiglia di affidarla a un tecnico specializzato.I pezzi di ricambio di una bicicletta elettrica sono facili da trovare quando si tratta di bici di marca. Lo stesso rivenditore può fornire tutti i pezzi della bici. Nel caso in cui, invece, si tratti di una bicicletta di marca sconosciuta o inesistente, allora la ricerca dei ricambi è più difficile. Il mercato dei ricambi on-line può offrire dei pezzi che siano non originali, ma equivalenti. Bisogna, comunque, fare attenzione, perché dovuto alla bassa standardizzazione dei pezzi, si possono trovare ricambi di qualità pessima, che influiscono sulla prestazione della stessa bicicletta. Ricambi principali:

  • acceleratore: esso offre un’andatura costante e, indubbiamente, è una caratteristica molto utile. In Italia, però, l’uso dell’acceleratore fa diventare la bici un ciclomotore, quindi con le relative conseguenze di obblighi di legge. 

Una bici elettrica con ciclomotore diminuisce i ciclo di vita della batteria, non per l’acceleratore stesso ma per l’uso che se ne fa.Prezzo ricambio acceleratore: tra i 14 € e i 20 €;

  • batteria: ne esistono di diversi tipi. In generale, quelle più economiche sono più pesanti e hanno poca autonomia, mentre ad aumentare il prezzo diminuisce il peso e aumenta l’autonomia.

Prezzo batteria: tra i 25 € e i 1.100 €;

  • motore: ci sono due tipi di motori, quello con spazzole e quello senza (motore brushless). Quest’ultimo è più leggero, più piccolo, più efficiente, e meno sottoposto a guasti.

Prezzo motore: tra i 70 € e gli 850 €;

  • kit di conversione: si possono trovare pacchetti completi che includono motore, centralina e batteria o si devono richiedere soluzioni su misura, accoppiando componenti di diversa provenienza.

Prezzo kit conversione: tra i 130 € e i 1.200 €.