Ricambi e accessori DEVELOP: un marchio di sicurezza

Molte persone hanno nella loro casa o nel loro ufficio una stampante per ogni uso. Un’azienda che produce stampanti e scannerè DEVELOP, conosciuta per la sicurezza e la garanzia del nome. Ma purtroppo può capitare che, per qualche motivo, la stampante si rompa. In quel caso, avremo bisogno dei giusti ricambi, anche se per l’installazione è consigliabile l’aiuto di un tecnico.

Oppure si può voler aggiungere qualche accessorio alla stampante o allo scanner per dargli una funzione in più e, in questo caso, si può procedere anche da soli, in quanto solitamente non sono necessarie conoscenze particolari.

Per quanto riguarda il range di prezzo, esso oscilla all’incirca tra i 25 € per una confezione di toner e i 750 € per un tamburo originale DEVELOP.Esiste anche la possibilità di acquistare alcuni articoli usati a prezzi più convenienti.

Quali ricambi DEVELOP si possono acquistare?

La scelta degli articoli di cui si può avere bisogno è ampia. Tra i più utili troviamo i kit per pulizie e riparazione di stampanti e scanner, provvisti di qualsiasi accessorio per mantenere la nostra macchina sempre al massimo.

Un altro ricambio che può servire è il drum per stampante laser, che DEVELOP ha nel suo catalogo. Chiamato anche tamburo, è un tubo rotante in selenio ed è uno dei pezzi più importanti, perché da esso dipende la buona stampa dei nostri file, senza sbavature di inchiostro o segni sulla carta.

Se invece notiamo che il nostro inchiostro non viene fissato sulla carta, potrebbe esserci un problema con il fuser per stampante laser. Chiamato anche fusore, è la parte meccanica che imprime definitivamente l’inchiostro e, in caso di malfunzionamento, la stampa può sbavare o non apparire del tutto.

Se abbiamo una stampante con più funzioni, possiamo anche avere bisogno di memorie, che permettono alla macchina di tenere a memoria alcuni file in modo da poterli stampare in seguito.

Gli altri accessori DEVELOP

Questa marca fornisce anche vari accessori che possono essere installati senza sforzi all’interno della stampante e che ne aumentano o modificano le funzionalità.

Tra questi possiamo trovare i cassetti per la carta e i feeder, ovvero le piccole scatole o vassoi in cui va inserita la carta che poi verrà usata dalla stampante. Alcuni di questi possono essere sostituiti con dei cassetti che contengono una quantità maggiore di carta, in modo da non doverli ricaricare spesso.

Un altro accessorio che si trova in vendita è l’alimentatore, che è il cavo con cui si collega la stampante alla corrente. Quando viene acquistato, bisogna prestare attenzione al suo voltaggio, in modo da non creare cortocircuiti nella stampante rischiando di rovinarla.