Regolatori di velocità per motore

Regolatori di velocità per motore

Cappe dei fornelli, ventilatori, trapani, aspiratori d´aria, sono tutti oggetti che per svolgere la loro funzione sfruttano la rotazione di un motorino. Il problema è che spesso i motori sono monofase, cioè hanno una sola velocità di rotazione, non adatta per tutte le esigenze. Installando un regolatore di velocità per motore asincrono monofase è invece possibile aumentare o diminuire le prestazioni variando il numero di giri. Questo piccolo oggetto è molto utile anche per recuperare motori di vecchi elettrodomestici e adattarli a nuove funzioni, ad esempio se si vuole creare un girarrosto.

Come funziona un regolatore di velocità per motore

Il regolatore di velocità è un piccolo circuito elettrico con all´interno i morsetti in cui inserire i fili elettrici della presa e dell´elettrodomestico su cui vogliamo variare il numero di giri, il fusibile e il portafusibile. All´esterno è presente una manopola per la regolazione dei giri e spesso di un pulsante di accensione. Alcuni modelli hanno anche un display su cui controllare la potenza erogata. La modulazione della variazione della larghezza dell´impulso (PWM) viene quindi alternata grazie al regolatore di velocità, che però deve essere adattabile ai motori. Ad esempio un dimmer per 12 V non è un regolatore di velocità per il motore della lavatrice perché è troppo poco potente.

Tipologie e utilizzi di regolatori di velocit��

I regolatori di velocità per motori piccoli sono molto economici. Quelli per 12-24 V con la sola manopola costano circa 9 €, quelli con tasto di accensione, manopola e display più o meno hanno un prezzo di 16 €. Queste tipologie sono molto utili ad esempio se utilizzati come regolatori di velocità per il trapano. Per i motori trifase, come quelli dei condizionatori, esistono i regolatori di velocità inverter che trasformano la corrente da continua in alternata, permettendo così di contenere i costi in bolletta che altrimenti sarebbero altissimi. I prezzi per questi regolatori variano tra i 100 € e i 300 €, ma si trovano anche a 200 €.

Alcuni modelli di regolatori di velocità sono già pronti per essere usati. Dotati di manopola, schermo e spina elettrica, hanno la forma di un telecomando e costano circa 15 €.

I regolatori di velocità hanno numerosi campi di utilizzo, dalla falegnameria all´edilizia e sono adatti per le fresatrici, i trapani, ma anche per testare i motori in caso di malfunzionamento. Costruire un regolatore di giri è economico e semplice e lo può fare chiunque, anche chi non ha molta esperienza nel campo dell´elettronica.

Altre applicazioni dei regolatori di velocità

I regolatori di velocità per motori sono utilizzati anche con gli impianti elettrici. In questo modo si può scegliere l´intensità della luce emessa dalla lampadina a incandescenza, aumentarla o diminuirla a piacimento, un´ottima soluzione per adattare la luminosità alle condizioni di luce della casa. Applicate all´abat-jour si può ricreare un effetto soffuso, molto piacevole quando si legge un libro prima di andare a dormire.