Dipinti a olio fino al XIX secolo: piccoli e grandi capolavori d’arte antica

L’universo dell’arte è un mondo dai contorni sfumati in cui la realtà si fonde con l’immaginazione. Le espressioni artistiche dell’uomo hanno origini primordiali, testimoniando il bisogno che la nostra specie ha di esprimersi attraverso le forme più svariate.Tra le arti figurative, la pittura ha da sempre assunto un ruolo centrale (si pensi alle pitture rupestri di epoca preistorica) all’interno delle più diverse culture ed epoche: dall’antico Egitto al mondo greco e poi romano, dal Medioevo occidentale e bizantino - con l’introduzione della pittura a olio - alla splendida fioritura dell’arte cinquecentesca con Tiziano, Raffaello e Leonardo da Vinci, dalla cultura barocca del Seicento agli artisti impressionisti dell’Ottocento francese.La particolare tecnica pittorica cosiddetta “a olio” utilizza appunto l’olio (il più adatto è quello di lino) per agglomerare i pigmenti colorati ricavati da sottilissime polveri minerali, animali o vegetali. Questa lavorazione rende i colori particolarmente resistenti all’acqua e al tempo, conferendo le stesse caratteristiche ai dipinti con essi realizzati.

Un pezzo d’arte per tutti

Se desiderate abbellire la vostra dimora con un’opera d’arte, tra gli articoli di arte e antiquariato avrete solo l’imbarazzo della scelta. Oggi, amatori e collezionisti possono decidere di acquistare piccoli e grandi capolavori del passato, non solo tramite case d’asta o presso fiere specializzate, ma anche online. Un bel quadro è in grado di abbellire da solo un’intera parete e può essere un’ottima idea regalo per intenditori e non solo. Le tecniche e i materiali utilizzati, nonché i soggetti rappresentati, sono pressoché infiniti: acquerelli, carboncini, tempere, paesaggi e nature morte, il tutto in un tripudio di colori e sensazioni.Tra i quadri dipinti a olio, i dipinti antichi - fino al XIX secolo - comprendono una varietà infinita di temi, dimensioni e, ovviamente, prezzi. Da pochi euro per piccoli capolavori anonimi si giunge facilmente a cifre che si aggirano intorno a diverse decine di migliaia di euro per quadri antichi e di artisti più o meno noti, con relativa autentica.Non è raro, per un vero intenditore, riuscire a scovare delle vere e proprie gemme d’arte, nascoste nelle collezioni private di grandi famiglie del passato e oggi in vendita online.Numerosi i soggetti d’arte sacra, ritratti di santi e natività, rappresentazioni della Vergine o della Sacra famiglia. Ben rappresentate anche le nature morte, gli scorci cittadini e i paesaggi. Se i dipinti che si datano al Settecento e al secolo successivo sono sicuramente più facili da reperire, non mancano opere d’arte afferenti al XVI o addirittura al XV secolo.