Stile in tavola con portauovo di design

In cucina oltre agli utensili essenziali, per preparare e servire cibi, come pentole, piattio bicchieri, ci sono tanti altri tipi di stovigliee accessori. Tra questi il portauovo, un utensile ideale sia per servire e mangiare l’uovo alla coque che per contenere le uova. In commercio, infatti, sono disponibili modelli diversi di portauovo, fatti con materiali differenti, da scegliere in base all’uso. Le diverse caratteristiche ne determinano il prezzo che mediamente è compreso da 1 € a 300 €.

Portauovo in plastica - colorati e divertenti

I modelli proposti in vendita sono davvero tanti: ci sono quelli ideati per contenere le uova in frigo, solitamente in plastica, sia trasparenti che colorati, disponibili in varie dimensioni, ci sono quelli che ospitano sei uova e quelli da dodici. In plastica, ci sono poi anche quelli adatti per servire le uova in tavola, oltre a quelli dalla forma tradizionale, che ricordano un piccolo bicchierecon supporto, ci sono alcuni dalle forme davvero particolari. Infatti, sono disponibili portauovo con fondo a fiore, cuore, o a macchina, con lo spazio al centro per ospitare l’uovo. Altri, davvero simpatici che hanno la base decorata come il costume di un supereroe o da pulcino, altri ancora sono provvisti di cucchiaino.

Molti dei portauovo in plastica, possono essere lavati comodamente anche in lavastoviglie.

Portauovo in ceramica e porcellana - classici e attuali

I portauovo classici sono realizzati in ceramica o porcellana, ci sono quelli tradizionali in bianco oppure quelli decorati in modo elegante con fiori, salici e la tipica icona della gallina.

Attualmente, sono disponibili però modelli originali di portauovo realizzati anche con questi due materiali, infatti ci sono quelli a forma di clown con un cappello a cilindro che funge da coperchio, che custodisce l’uovo, o quelli che rappresentano simpatici personaggi dei cartoni come i Minions, ad esempio.

Alcuni portauovo di questo tipo, sono abbinati anche a una saliera, con lo stesso design, altri invece prevedono un piattino o vassoio.

Altre tipologie di portauovo

Oltre a quelli realizzati in plastica, porcellana e ceramica, ci sono anche quelli fatti con altri materiali, come l’acciaio inox. Ci sono infatti modelli dalle linee eleganti, un po’ più costosi e quelli dalla forma tradizionale o a spirale dal costo contenuto. Sono disponibili, inoltre, anche caratteristici portauovo intagliati in legno dalla forma animale o quelli a cassetta, dallo stile vintage.

I modelli di portauovo più originali possono essere lasciati anche in esposizione per conferire alla cucina un aspetto simpatico e accogliente.

Per scegliere il prodotto giusto bisogna considerare lo stile dell'arredamentoe della biancheria da cucina.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda