Portasigarette d’argento di arte e antiquariato

I portasigarette d’argento sono degli oggetti d’antiquariato che conquistano l’attenzione degli appassionati, in virtù delle loro forme particolari e dei disegni riportati sulla superficie esterna. Grazie alle abilità degli artigiani di un tempo, infatti, questi manufatti sono considerati delle vere e proprie opere d’arte in miniatura, da conservare in casa o includere nelle collezioni antiche. In commercio si trovano portasigarette per lo più usati, ma si possono acquistare anche dei modelli nuovi, ispirati agli stili artistici di un tempo.

Storia del fumo e dei portasigarette

L’esistenza dei portasigarette si deve all’abitudine millenaria di fumare, vizio antico quanto l’uomo. La coltivazione e il consumo di tabacco, invece, si diffusero in Occidente soltanto dopo la scoperta dell’America. Nei secoli precedenti il fumo era soltanto appannaggio dei più facoltosi, i quali sfoggiavano la loro ricchezza con oggetti di pregio, tra cui appunto i portasigarette d’argento.Molti portasigarette risalgono al XIX secolo e presentano delle rifiniture uniche e particolari, con disegni ispirati a scene di vita quotidiana o ai paesaggi. Non solo antichità però, si possono infatti trovare modelli più recenti, risalenti al secolo successivo, in particolare quelli realizzati nei primi decenni del ‘900. Questi portasigarette possono presentare anche le iniziali dei proprietari originari, o gli stemmi della famiglia cui appartenevano.

Caratteristiche dei portasigarette

I portasigarette di argento si differenziano prima di tutto per la loro apertura: molti modelli permettono di prendere le sigarette aprendo uno sportello frontale, mentre altri consentono l’apertura soltanto nella parte superiore.Un altro fattore che contraddistingue i portasigarette è il materiale. Alcuni modelli uniscono la preziosità dell’argento con la bellezza del legno lavorato. Questo connubio dà vita a pezzi d’antiquariato di grande valore commerciale.

Altri oggetti antichi legati al fumo

Oltre ai portasigarette, gli appassionati possono comprare anche altri oggetti di valore legati al fumo. Su tutti spiccano gli accendini ricaricabili in argento, i porta cerini sempre realizzati con questo metallo prezioso e i posacenere di un tempo.Infine, molti portasigarette d’argento sono stati creati con lo scopo di renderli inseparabili da alcuni degli oggetti sopraelencati. Alcuni modelli, per esempio, prevedono anche uno spazio per conservare i cerini, mentre altri portasigarette sono dei veri e propri set per fumatori. I cultori dell’antico possono acquistare altri oggetti d’argento di arte e antiquariato per arricchire le proprie collezioni.

Prezzi dei portasigarette

In commercio si trovano modelli di portasigarette per tutte le tasche. In genere il valore di questi oggetti dipende dallo stato di conservazione, dalla finitura che li contraddistingue e dalla loro età. Il prezzo può variare da 200 € a 2.500 € dei modelli più pregiati.