Portabiciclette e supporti per biciclette: prendersi cura della propria passione

Andare in bicicletta è un piacere, un sinonimo di libertà e avventura. Per alcuni è addirittura una vera e propria passione, ma può rivelarsi un grattacapo se non si ha uno spazio adeguato nel quale riporla dopo l’uso. I portabiciclette e supporti per biciclette sono la soluzione ideale per trasportare e prendersi cura della propria “due ruote”. Tra gli accessori per biciclette è possibile scegliere tra innumerevoli modelli di portabici e supporti. I materiali più comuni sono acciaio, alluminio e ferro. I prezzi, a seconda della tipologia possono variare da 5 € a più di 500 €.

Quali sono i modelli di portabiciclette e supporti per biciclette, e come sceglierli

I portabiciclette possono essere per auto o per casa.I portabici per auto sono dotati di gancio per il fissaggio, che può essere di tre tipi: da tetto, posteriore o per gancio traino.Il portabici da tetto va fissato sulle barre laterali poste sul tettuccio dell’automobile, non copre la visuale posteriore e non ostacola l’apertura del portabagagli. l’ancoraggio delle biciclette può risultare un po’ scomodo, dovendole sollevare fin sopra il tetto.Il portabici posteriore è il sistema più diffuso e in generale il più economico, è leggero e facile da montare, tuttavia può disturbare la visuale posteriore e rendere l’accesso al bagagliaio difficoltoso. Esistono però modelli basculanti che permettono l’apertura del bagagliaio senza dover rimuovere le biciclette. Attenzione comunque nella scelta, in quanto alcuni modelli a telaio non supportano le bici da donna e da bambino. Il portabici a gancio traino è molto stabile e comodo, permette il trasporto di quattro biciclette e non mette in pericolo la carrozzeria dell’automobile. Potrebbe risultare un po’ oneroso perché necessita, oltre che del gancio traino, del duplicato della targa e delle luci dei freni (impedisce la visibilità di quelli originali).Chi volesse sistemare la bici in casa ha a disposizione vari modelli. I tre tipi più diffusi sono quelli da pavimento, quelli da parete e quelli da soffitto.Quelli da pavimento sono modulari e si possono incastrare tra loro. Permettono un facile accesso alla bicicletta ma rispetto agli altri modelli sono piuttosto ingombranti.I supporti da parete sono di facile installazione e permettono di risparmiare spazio, l’accesso alla bicicletta è abbastanza semplice, ma meno rispetto ai modelli da pavimento. Prima dell’acquisto è bene fare attenzione al peso massimo supportato dalla struttura.Infine, i ganci da soffitto sono quelli che permettono di risparmiare più spazio e offrono una migliore protezione alla bicicletta, ma spesso necessitano di una scala per essere raggiunti.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda