Porta asciugamani: come sceglierlo

Il bagno è senza dubbio una delle stanze dove passiamo più tempo, prendendoci cura del nostro corpo e proprio per questo deve essere arredato in modo accogliente, rilassante e soprattutto funzionale. Quando si progetta il design del bagno, per esempio non si pensa a dove verranno disposti gli asciugamani, attività che invece deve essere studiata con attenzione, in quanto a lavori ultimati, ci si potrebbe rendere conto che non sappiamo trovare una posizione pratica e che sia anche esteticamente giusta per questi accessori e tessuti da bagno. Considerato che esistono diversi formati di asciugamani, da viso, da bidet e da bagno, e che si ha la necessità di tenere in modo ordinato e a portata di mano questi accessori, l'ideale è acquistare un comodo porta asciugamani.I porta asciugamani sono un complemento d'arredo che si adatta a tutte le dimensioni di salviette e alle esigenze di chi li utilizzerà, oltre a rendere il bagno più ordinato e funzionale. Esistono diversi modelli di porta asciugamani, da quelli più semplici a quelli dal design elegante e ricercato, anche usati e ricondizionati, con prezzi che vanno da 4 € a oltre 200 €, a seconda del modello e del materiale che si sceglie.

Quale porta asciugamani si addice al tuo bagno?

Per posizionare salviette e accappatoi si possono acquistare dei porta asciugamani semplici, come quelli ad anello, molto comuni quelli fatti in acciaio inox, come quelli della marca Croydex, ma anche ottone e ceramica per bagni dallo stile elegante e ricercato. Esistono inoltre i porta asciugamani a gancio, anche in stile "shabby e vintage", che si appendono facilmente al muro oppure si agganciano sulla porta. Tanti sono gli altri materiali con cui sono prodotti questi comodi accessori per i tessuti da bagno, tra cui: rame, plastica, metallo e bronzo, per far si che si adattino perfettamente allo stile del bagno e dei nostri gusti. Proprio per questo ci sono anche diversi colori principali, come oro, nero, bianco e grigio. Il consiglio è sempre quello di scegliere accessori e tessuti da bagno che richiamano colori e materiali neutri, che si abbinino al resto dell'arredamento del bagno.Molto richiesti sono i porta asciugamani a piantana o verticali, veri e propri complementi d'arredo, in ferro o legno, da collocare in un angolo del bagno o appoggiati al muro, come quelli di Relaxdays, fatti anche in bamboo.Infine, per una maggiore versatilità, si può scegliere un modello di porta asciugamani regolabile, con ventosa, ideale sia per vetro che per piastrelle.