Ponticelli e cordiere per archi

I ponticelli e le cordiere per archi e strumenti a corda sono due componenti importanti per la generazione del suono e vanno scelti con attenzione tra gli accessoriper violini e archi.

Nella progettazione e nella costruzione di un violino, di un violoncello o di una viola, ogni liutaio si affida alla propria esperienza nella scelta delle caratteristiche del ponticello e della cordiera da montare sullo strumento.

Sostituire questi due componenti, senza avere l’accortezza di montare meccanichecon uguali caratteristiche, rischia di vanificare lo sforzo di chi ha realizzato lo strumento: le differenti vibrazioni trasmesse dal ponticello e dalla cordiera, possono alterare il timbro armonico del suono generato.

Scegliere ponticelli e cordiere per archi e strumenti a corda

Le forme differenti dei ponticelli determinano una diversa altezza delle corde dalla tastiera, e una distanza tra le corde che può variare di alcuni millimetri, permettendo di suonare lo strumento con maggiore, o minore, facilità.

Il ponticello è generalmente realizzato in legno di acero, e gli anni di stagionatura, almeno dieci, dell’essenza da cui è ricavato il ponticello, determinano la sua durezza, e quindi la quantità di vibrazioni che il ponticello trasmette alla tavola del violino.

Il timbro musicale, negli strumenti a corda, dipende dalla combinazione di vari fattori, tra cui figurano anche le vibrazioni trasmesse dal ponticello e dalla cordiera.

Volendo sostituire il ponticello di un violino, o di un altro strumento a corda, si deve tenere presente che non tutti i ponticelli sono uguali, e che lo stesso violino suona diversamente a seconda della forma, della durezza e dell’altezza del ponticello utilizzato.

Anche la cordiera è un componente fondamentale, per la generazione del suono, negli strumenti a corda orchestrali: variando la distanza tra la cordiera e il ponticello, o anche sostituendo la cordiera con un’altra più leggera o più rigida, si possono ottenere sensibili variazioni nella timbrica del suono generato dallo strumento.

Quanto costano i ponticelli per archi e strumenti a corda

I prezzi dei ponticelli per strumenti a corda variano in funzione della qualità di costruzione, come pure in base allo specifico strumentoa cui sono destinati: i costi variano tra i 5 € e i 30 €, nel caso dei ponticelli per violini, e tra i 25 € e i 40 € per i ponticelli più grandi per contrabbassi.

Per quanto riguarda le cordiere per archi e strumenti a corda, i prezzi oscillano tra i 5 € e i 50 €, in base alla marca del produttore e allo strumento.