Pompe del carburante per moto: cosa sono

Le pompe del carburante sono motorini elettrici che aspirano e pompano la benzina che si immette nelle moto. Può capitare che la pompa del carburante debba essere riparata o sostituita: una pompa malfunzionante, infatti, può causare diversi inconvenienti, a partire da una perdita di potenza della moto su strada sino ad arrivare al blocco completo del mezzo. Tra i problemi più comuni che possono presentarsi - dovuti all’usura fisiologica della moto e alle eventuali impurità presenti nel carburante - c’è l’otturazione dei filtri e l'incrostazione delle eliche.

Chi voglia sostituire completamente la pompa del carburante della propria moto può ovviamente rivolgersi ad un meccanico di fiducia o, se ha una certa dimestichezza col mezzo e una discreta manualità, può cimentarsi personalmente nel lavoro di sostituzione. In tal caso, la prima cosa da fare è acquistare una nuova pompa da sostituire alla vecchia.

Case produttrici e prezzi

La spesa da affrontare può variare a seconda del pezzo e del modello: si può spendere meno di 10 € (per le pompe di alcuni modelli della Piaggio, ad esempio) o fino a importi ben superiori a 1.000 €.

In commercio ci sono anche pompe del carburante per moto di specifiche case di produzione: Yamaha, Honda, Ducati, Suzuki, Kawasaki - per citare solo alcuni esempi.

La manutenzione della moto

La corretta e puntuale manutenzione della moto è importantissima per guidare in tutta sicurezza e serenità. Gli appassionati di motori che vogliono affrontare personalmente ogni aspetto legato alla cura del mezzo possono iniziare a cimentarsi con la lettura del libretto d’uso e manutenzione, per iniziare a prendere dimestichezza con le varie componenti della moto da tenere sotto controllo. Le pompe del carburante, ovviamente, non sono i soli elementi che necessitano manutenzione e controlli periodici. Filtri d’aria, pneumatici, catene, batterie sono solo alcuni esempi degli altri componenti che devono essere costantemente tenuti sott’occhio. In commercio ci sono praticamente tutti i ricambi per moto che possono servire a chi debba affrontare riparazioni o sostituzioni. È bene ricordare che conviene cimentarsi con le proprie mani in questi lavori di manutenzione in completa sicurezza e solo se si ha la certezza di non compromettere la funzionalità del veicolo.

Importante non sottovalutare, per una corretta manutenzione della moto, anche la pulizia del mezzo. Tenere la moto pulita non è solo un vezzo: aiuta a ispezionare meglio le varie componenti e a valutare in maniera precisa il loro stato di mantenimento.