Yamaha Motor Co. Ltd: “Revs Your Heart”

Sviluppatasi in Giappone intorno agli anni ’50 da una divisione della più ampia Yamaha Corporation, la Yamaha Motor Co. Ltd (comunemente detta “Yamaha”) produce motocicli, scooter e motori marini. La missione dell’azienda è quella di superare le aspettative del cliente, offrendo prodotti tecnologicamente avanzati, affidabili e in grado di migliorare la vita al punto di far innamorare le persone. In una parola, creando il “Kando”, termine giapponese che racchiude l’insieme delle emozioni che si provano di fronte a un’esperienza profondamente appagante. Lo slogan di Yamaha ("Revs Your Heart” / “accelera il tuo cuore”) racchiude in una metafora il senso di questo intento, paragonando l’eccitazione del cuore ai giri del motore.

Pompe del carburante Yahama per moto

La pompa del carburante è un meccanismo elettrico indispensabile per il funzionamento del motore a scoppio: ha, infatti, lo scopo di aspirare la benzina dal serbatoio e, letteralmente, pomparla nel motore. Usura e mancanza di manutenzione sono le principali ragioni dei guasti alla pompa del carburante; i segnali di un possibile guasto sono la perdita di potenza del mezzo, lo spegnimento in fase di accelerazione o la mancata accensione. Il principale intervento di manutenzione riguarda l’eliminazione della sporcizia che può otturare la pompa e i meccanismi che la circondano: questa pulizia può essere fatta utilizzando articoli specifici per la pulizia delle moto, piccole spazzole per la pulizia della moto o soffiando dell’aria con un compressore.

Nel caso di un guasto, invece, è opportuno valutare la sostituzione della pompa.

Esiste in commercio un’ampia offerta di ricambi nuovi e usati, perfettamente funzionanti.

È possibile anche trovare pompe usate già complete di tubi, flangia (che consente l’unione di altre parti del meccanismo) o guarnizioni motore per moto.

Cosa sapere prima di acquistare una pompa di ricambio

Aspetti fondamentali da considerare nell’acquisto della pompa sono la tipologia (interna al serbatoio o esterna), l’anno di produzione del veicolo, la misura del diametro del ricambio.

È necessario verificare la compatibilità della pompa con il modello di moto su cui si intende montarla: in alcuni casi, infatti, oltre che sulle Yamaha, le pompe possono essere utilizzate su altre marche, come Kawasaki o Honda (in questi casi, viene indicato anche il codice della pompa montata dalla casa madre, per facilitare la verifica).

La presenza di un “codice OEM” (Original Equipment Manufacturer) nell’elenco delle caratteristiche del ricambio, sta a significare che la pompa è stata costruita da un produttore di apparecchiature originali, solitamente fornitore della casa madre della moto.

Si trovano pompe del carburante Yamaha tra i 12 € e i 325 €, a seconda dello stato di utilizzo dell’oggetto, della rarità (può trattarsi di pezzi più difficili da reperire o fuori produzione), del grado di conservazione o della durata della garanzia.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda