Accessori per la chitarra e basso: poggiapiedi

Una volta acquistato il proprio strumento, principianti e professionisti si dedicano alla scelta degli accessori che possono essere utili nella cura della chitarra e del basso, come supportie custodia, fino ad arrivare alla tracolla e al poggiapiedi, comodi sia nella pratica che in fase di esecuzione. I poggiapiedi sono supporti in metallo o legno, nella maggior parte dei casi richiudibili, utili in particolare a chi sceglie di suonare la chitarra acusticao semiacustica per cui è consigliato stare seduti durante l’esecuzione, al contrario degli strumenti elettrici che in generale vengono suonati in piedi. La scelta di utilizzare un poggiapiedi è comunque arbitraria, non è escluso quindi utilizzarli in una sessione non acustica, per suonare quindi basso e chitarra elettrica. Alcuni modelli di sgabello per musicisti hanno un supporto per il piede integrato, sono però meno facilmente trasportabili del classico poggiapiedi richiudibile.

Come adottare la postura corretta

Il modo di suonare la chitarra, in particolare quella acustica, è personale; ciascuno trova la postura più comoda da adottare per ottenere il risultato migliore; tuttavia, da un punto di vista strettamente tecnico, in ambito accademico è consigliato suonarla da seduti, con la gamba su cui è appoggiato lo strumento leggermente rialzata da un supporto. La funzione del poggiapiedi per chitarra è proprio quella di limitare l’affaticamento della gamba che sorregge lo strumento (in genere la sinistra) e allo stesso tempo di rialzare quest’ultimo in modo da rendere più accessibile la tastiera a una mano mentre con l’altra si tiene il plettro. L’altezza del poggiapiedi è in genere regolabile, non c’è da preoccuparsi quindi dell’altezza del chitarrista o del suo stile di esecuzione.

Personalizzare lo stile con gli accessori

Gli accessori per chitarra e bassorappresentano per molti musicisti un modo per personalizzare il proprio stile scegliendo un particolare colore o una marca piuttosto che un’altra, per la tracollacome per il poggiapiedi. Per quanto riguarda questi ultimi, sebbene la maggior parte dei chitarristi preferisca acquistare la versione classica in nero, i vari distributori mettono a disposizione anche versioni più audaci, in rosso, blu o verde. I materiali utilizzati sono prevalentemente il legno e il metallo. I poggiapiedi in metallo sono acquistabili a partire da 10 €; si collocano in una fascia di prezzo leggermente meno economica quelli in legno, da 20-50 € per un prodotto che garantisca stabilità. I più famosi produttori di chitarre o bassi rilasciano sul mercato quasi tutti gli accessori da associare agli strumenti della stessa marca; i più affezionati a un particolare marchio possono quindi optare per un poggiapiedi originale anziché per uno generico.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda