Diversi tipi di piani cottura

In passato, fino a non troppi anni fa, l’unico piano cottura utilizzato era quello classico a gas, con i tipici fornelli a fuoco vivo. Al giorno d’oggi, questa tipologia di piano cottura non è l’unica presente in commercio; anzi, stanno entrando prepotentemente sul mercato altri modelli tecnologicamente avanzati, che permettono di cuocere i cibi in modo diverso da quello tradizionale. La Electrolux è marchio leader nel settore degli elettrodomestici e, tra i vari prodotti, propone una vasta gamma di forni e piani cottura a gas, elettrici e a induzione, che si differenziano tra di loro anche per materiale, colore, numero di fuochi e dimensioni della superficie.

I piani cottura a gas

Le cucine a gas rappresentano ancora oggi il sistema più diffuso per cucinare. I piani cottura sono realizzati in genere in acciaio inox o in lamiera smaltata, e vanno collegati direttamente all’impianto del gas domestico o alla bombola. La Electrolux vende svariati modelli di piani cottura a gas a incasso, il cui prezzo dipende sia dal numero di fuochi sia dal materiale. I più costosi sono quelli in cristallo (il cui prezzo si aggira intorno ai 500 €, per un 5 fuochi), mentre i modelli in ghisa e acciaio inossidabile hanno un costo compreso tra i 200 € e i 400 €. In commercio si trovano anche ricambi, utili in caso di guasto dell’elettrodomestico.

Piani cottura elettrici e a induzione

Il piano cottura a induzione sfrutta i campi magnetici che si vengono a creare tra delle bobine poste sotto il ripiano in vetroceramica e il materiale ferroso delle pentole e dei recipienti. I vantaggi nell’acquisto di questo prodotto sono svariati: i tempi di cottura sono ridotti e così anche i consumi e, per quanto riguarda la sicurezza, non essendoci fuoco vivo o gas, si evita di incorrere sia in scottature che in pericolose perdite.

I piani cottura a induzione della Electrolux si trovano con un numero di “zone cottura” (che corrispondono ai fuochi dei piani cottura tradizionali) che va da 2 a 6, di forma rotonda, quadrata o rettangolare. Esteticamente sono molto eleganti, lucidi, di colore nero o bianco; hanno un prezzo che varia in base al numero di zone cottura, dai circa 200 € di un 2 zone agli oltre 1.000 € di un 6 zone.

Vanno menzionati, infine, i piani cottura elettrici, presenti in commercio ma tuttavia poco diffusi, a causa degli elevati consumi.