Per chi è appassionato di modellismo ferroviario

Il modellismo ferroviario rappresenta una specifica area del modellismo in generale, che si esprime nella costruzione, in scala ridotta, di tutto ciò che concerne il mondo ferroviario (treni, rotaie, paesaggi ecc.). L’attività di modellismo ferroviario vanta una storia molto antica. I primissimi modellini di treno locomotiva vennero prodotti nell’800 al fine di pubblicizzare le locomotive vere, e solo in un secondo momento sono diventati giocattoli di successo.

Tra le tante e variegate categorie di giocattoli e modellismo disponibili in commercio, quella degli articoli di modellismo ferroviario sembra essere, oggi, una categoria in forte espansione. Il numero di appassionati infatti sembra crescere sempre di più, non solo tra i più piccoli, bensì anche tra gli adulti.

Pezzi di ricambio per modellismo ferroviario in scala HO

Gli articoli di modellismo ferroviario, come già anticipato, sono realizzati in scala. Dato che esistono differenti tipologie di scala, uno stesso articolo può non solo essere riprodotto in dimensioni diverse ma anche presentare caratteristiche diverse. Ad esempio esistono pezzi di ricambio per modellismo in scala 0 (fattore di riduzione di 1:45), che da un lato presentano il vantaggio di garantire ricchezza di dettagli, dall’altro lo svantaggio di richiedere molto spazio a disposizione. Esiste poi, tra le altre, la scala Z, che ha un fattore di riduzione pari a 1:220, e che permette di realizzare delle costruzioni che occupano pochissimo spazio, ma che di conseguenza presentano pochi dettagli.

Gli articoli di modellismo ferroviario in scala H0 sono i più diffusi, e presentano un fattore di riduzione 1:87 che garantisce il giusto compromesso tra riduzione della dimensione ed evidenza dei dettagli. Data la grande diffusione di modellini in scala H0, sono disponibili tantissimi pezzi di ricambio.

Quali tipologie di pezzi di ricambio sono disponibili?

Sono disponibili pezzi di ricambio delle migliori marche, come Rivarossi, Roco, Lima o la famosa Marklin, che nel 1891 lanciò sul mercato la prima scatola di treni assieme ad una serie di accessori. Sarà possibile inoltre scegliere tra diverse tipologie di pezzi, tra cui ricambi per motori, ricambi per corpo, ruote, telai e molto altro.

Se lo scopo del modellismo ferroviario è quello di ricreare in casa, nel modo più fedele possibile, quello che è il percorso e il funzionamento di un vero e proprio itinerario ferroviario, non possono mancare edifici, tunnel e ponti per il modellismo ferroviario, articoli di paesaggio e natura così come luci e segnaletica stradale. I prezzi di tali articoli possono variare da un minimo di 1 € per singolo pezzo, fino a raggiungere i 500 € per i ricambi in blocco.