Bagaglio a mano senza sovrapprezzo: il pesa valigie da viaggio

La rivoluzione delle compagnie aeree low-cost ci ha permesso di viaggiare in lungo e largo per l’Europa e per il mondo approfittando di prezzi stracciati e biglietti acquistati all’ultimo minuto. Detto ciò, è comunque impossibile negare che le restrizioni imposte da questi vettori si traducano in non pochi grattacapi per chi deve prendere un volo. E così, dopo aver riposto i liquidi nei contenitori trasparenti dei set da viaggio e assicurato i lucchetti per proteggere il nostro bagaglio durante tutto il viaggio, una questione prioritaria fa capolino nella nostra mente: sarà del peso giusto? Questo perché il peso del bagaglio trasportabile è limitato dalle regole di ciascun vettore aereo, così come le dimensioni. In genere, sono consentiti solo 10 kg per passeggero e sappiamo benissimo quanto possano rivelarsi pochi considerando vestiti, scarpe, macchine fotografiche, e souvenir che ancora dobbiamo acquistare e il cui peso non è prevedibile.

Com’è fatto un pesa valigie e come funziona

Per fortuna in soccorso dei viaggiatori è arrivato da qualche anno il pesa valigie. Si tratta di una piccola bilancia elettronica che funziona come un dinamometro, lo strumento in grado di misurare l'intensità di una forza. Infatti, rilevando la forza applicata per sollevare il bagaglio posto sulla bilancia pesa valigie, è possibile conoscerne il peso in modo semplice e preciso. Per questo si presta benissimo ad essere usata in viaggio, non necessitando, come una bilancia classica, di un piano di appoggio, oltre ad essere estremamente leggera (circa 200 grammi). Il pesa valigie è alimentato a batterie e sul display è possibile impostare l’unità di misura in chilogrammi o libbre.

Un pesa valigie ha solitamente una portata massima di 40-50 kg, proprio perché tarato sulle norme aeroportuali. Questo strumento ci permette di evitare ogni sovratassa dovuta allo sforamento del peso massimo consentito e non dovrebbe mai mancare nella borsa di un turista, soprattutto se abituato a viaggiare portandosi dietro molti oggetti. Quindi, proprio come una cinghia per assicurare saldamente la valigia, un cuscino da viaggio per schiacciare un pisolino in volo o un repellente per insetti (se la meta è qualche destinazione calda e afosa), acquistare e portare con sé una bilancia pesa valigie è una scelta molto previdente.

Per quanto riguardo il prezzo, questo non deve certo spaventare: i pesa valigie si trovano a costi irrisori, che si aggirano sui 6-8 € ed è pertanto un gadget utile ed economico da regalare a chi sta per partire.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda