Salvare su chiavetta usb

Chiunque lavori al computer, conosce l’importanza di salvare su un supporto esterno il proprio lavoro. La penna usb è un oggetto molto utile, se non addirittura indispensabile. A differenza del salvataggio su sistemi di archiviazione come il cloud, la chiavetta permette di lavorare offline trasferendo i file su supporto rimovibile.I prezzi delle chiavette standard sono diminuiti costantemente nel corso degli anni e oggi sono disponibili sul mercato molte ottime offerte per l’acquisto di pen drive usb. In genere, la differenza di prezzo dipende principalmente dalla quantità di file che questo supporto è in grado di contenere.

Quale pendrive scegliere?

La scelta della pennetta usb più adatta dipende innanzitutto dalla quantità, dimensioni e tipologia di file che vogliamo archiviare. I file immagine o video sono normalmente più pesanti e occupano uno spazio di memoria maggiore rispetto a un semplice documento in formato pdf o word, per esempio. Tale fattore incide direttamente sulla variabile della capacità e può determinare se lo spazio a disposizione è sufficiente, oppure se bisogna orientarsi su un supporto di grandi dimensioni, come una pen drive 64gb.Le pen drive si differenziano anche rispetto alla tecnologia usb adottata. Infatti si parla di usb 2.0, 3.0 o anche della più recente 3.1. Dalla tipologia di porta usb dipende la velocità di trasferimento dei dati dalla usb pen drive al computer, e viceversa.Per essere certi di usufruire della massima velocità di trasferimento, è consigliabile orientarsi sulle versioni più recenti. Esse infatti sono retrocompatibili e si adattano automaticamente anche a porte usb di tipo precedente, realizzando il trasferimento dei dati a una velocità più ridotta.

Alcuni esempi di chiavette usb

Le chiavette usb più economiche in assoluto sono quelle dalle dimensioni più ridotte, ad esempio da 4 GB o persino da 2 GB. Il prezzo può essere influenzato anche da caratteristiche aggiuntive particolari come, ad esempio, la resistenza all’acqua. È questo il caso delle pendrive waterproof della Kingston, acquistabili in una fascia di prezzo che va da 4 € a 50 €. Un’altra discriminante nella scelta può essere il colore. Ad esempio la pen drive 16gb della Verbatim dai 6 € ai 18 €, si distingue grazie alla sua particolare colorazione rosa. Per chi vuole la massima sicurezza, invece, esistono speciali tipologie di penne usb come la chiavetta usb 32gb della Kingston, dotata di password esterna e che può costare tra i 100 € e i 200 €. Sempre per quanto riguarda le pen drive con password di protezione, altre ottime opzioni sono quelle della Sandisk (tra i 10 € e i 50 €) e le chiavette della Toshiba (circa tra i 3 € e i 26 €).