Paravento d’antiquariato

L’uso di un paravento può essere la soluzione perfetta per creare dei micro ambienti in stanze dalle dimensioni ridotte, oppure negli open space. In qualsiasi casa, può rivelarsi il complemento ideale per infondere maggiore personalità all’arredo; un paravento d’antiquariato rappresenterà certamente un valore aggiunto, in grado di cambiare il volto anche al più anonimo degli ambienti.

Come scegliere un paravento d’antiquariato

Esteticamente un paravento è composto da più pannelli, uniti tra di loro per mezzo di cerniere. Questi possono essere realizzati con vari materiali. Il paravento è un oggetto che nacque nella Cina imperiale, dove veniva utilizzato soprattutto per cercare riparo dalle correnti d’aria. Da qui si diffuse rapidamente anche in Giappone e poi nel resto del mondo. Mentre in Oriente questi oggetti sono sempre stati, fin dalle origini, delle vere e proprie opere d’arte decorate e dipinti con cura estrema, in Europa erano più semplici e spartani. Infatti venivano usati, fino al XVIII secolo, solo nelle chiese, a difesa delle correnti d’aria. Successivamente si diffusero anche in ambiente domestico e da quel momento in poi ne furono prodotti moltissimi, decorati, laccati e lavorati nei minimi dettagli. Nell’immaginario collettivo, il paravento è il raffinato protagonista dell’arredo del secolo scorso.Prima di scegliere il paravento perfetto per la nostra casa, è utile avere un’idea della grande varietà di modelli che si possono trovare oggi in commercio.Sono molto ricercati quelli appartenenti al modernariato, che risalgono al periodo che va dal 1900 al 1950. Ad ogni modo, più antico sarà il pezzo maggiore sarà l’attenzione da dedicare alla verifica e valutazione delle condizioni: trattandosi pur sempre di oggetti usati e con una lunga storia alle spalle, potrebbero essere necessari dei piccoli interventi di restauro. Non è comunque impossibile trovare un paravento di antiquariato in perfetto stato di conservazione, anche se molto datato.Lo stile dei paravento non si diversifica solo per il periodo storico a cui risale, ma anche per l’area geografica dove è stato realizzato. Molto belli sono quelli italiani, che spesso presentano delle pitture sui loro pannelli. Se ne trovano anche di francesi ed americani. Vista la grande eterogeneità di paravento disponibili sul mercato, anche il costo da sostenere può variare enormemente in funzione delle caratteristiche dell’oggetto che si intende acquistare. I più economici hanno prezzi intorno ai 600 €, ma per i paravento più antichi e che presentano un numero maggiore di ante, possono anche superare i 1500 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda