L’utilità del paraluce in fotografia

Il paraluce è un accessorio relativo ad obiettivi e filtri per fotografia e video. Il paraluce è una sezione di cilindro o di cono che in alcuni casi svasa leggermente all’esterno.

Il paraluce interviene per bloccare i raggi di luce che provengono da fuori rispetto al campo dell’inquadratura, i quali colpiscono in modo obliquo la lente provocando riflessi che inquinano la foto.

Nel momento in cui i raggi esterni all’inquadratura vanno a colpire la lente frontale, per effetto della rifrazione della luce, la loro luminosità aumenta, interferendo con la quantità di luce che forma l’immagine nel sistema ottico.

Si creano dunque questi classici effetti che vengono definiti flare, perdita di contrasto, effetto nebbia. In poche parole, la nitidezza generale dell’immagine si perde.

Grazie al paraluce, solo il fascio luminoso che è responsabile alla formazione dell’immagine può entrare dentro l’obiettivo, senza il rischio di sporcare il risultato finale. A meno che questo effetto provocato dalla luce non venga appositamente cercato, come nel caso di certi scatti artistici, si raccomanda l’uso del paraluce per garantire un contrasto di luce migliore senza infiltrazioni di luce e la presenza di troppi neri.

Il paraluce è un accessorio dal prezzo economico e, considerando anche la sua utilità, vale la pena assicurarsi di averlo tra gli altri articoli per obiettivi e filtri.

Il paraluce ha anche la funzione di proteggere meglio la lente da urti e dalle condizioni esterne mentre si fotografa. Grazie alle sue sporgenze proprie, le quali hanno la funzione di riparare lungo tutto il diametro dell’obiettivo, il paraluce evita che la lente venga esposta troppo. In particolare, esercita al meglio la sua funzione in presenza di più filtri e lenti addizionali posizionati davanti all’obiettivo. Il rischio di rifrazioni esterne non volute aumenta, infatti, con l’aumentare delle superfici in vetro.

Prezzi e tipologia

Alcune macchine fotografiche sono in commercio con obiettivi già dotati di paraluce. In ogni caso, il paraluce può essere acquistato separatamente a un prezzo tra i 3 € e i 9 €.

Ci sono in commercio paraluce di gomma particolarmente economici che sono acquistabili con un tappo a scatto utilizzabile quando l’accessorio è montato all’obiettivo.

I paraluce per fotografia in commercio sono realizzati per essere adatti a un angolo di campo di 45 gradi. Se l’angolatura del campo coperto dall’obiettivo aumenta, si usa la tipologia di paraluce detta compendium, allungabile a seconda delle esigenze. Altrimenti esiste anche una tipologia definita Wide-Angle, adatto per gli obiettivi grandangolari. Per le lenti focali inferiori vengono invece usati dei paraluce speciali, per lo più metallici, forniti generalmente insieme con l’obiettivo fotografico.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda