Pantofole da uomo

Il rientro a casa è un momento della giornata nel quale si ha l´occasione di rilassarsi e, spesso, di far riposare i propri piedi liberandoli dalle scarpe usate durante il giorno e avvolgendoli in un paio di comode pantofole. Da camera o per il tempo libero, le pantofole da uomo sono ormai diventate di moda. Se fino a qualche decennio fa era una tipica calzatura da usare in casa, adesso grazie al comfort, ai differenti materiali e al design, vengono sempre più usate in abbinamento a diversi outfit e nelle attività quotidiane. Non si tratta più soltanto delle classiche pantofole da uomo chiuse, ma di una vasta gamma di calzature adatte alle più svariate esigenze e situazioni. è per questo che sono stati prodotti dei modelli con plantari anatomici, realizzati con materiali traspiranti in grado di alleviare qualsiasi tipo di fastidio al piede. Il prezzo delle pantofole da uomo varia da circa 10 € a più di 100 € per un modello in pelle da viaggio. Anche nell´usato è possibile trovare varie offerte.

Comfort ed eleganza

Tra la vasta gamma di modelli, le pantofole da uomo in pelle sono probabilmente le più pratiche: facili da pulire, comode ed eleganti, da usare in casa o in viaggio. Le pantofole da uomo eleganti in tessuto con una buona fodera all´interno assicurano un buon tepore a coloro che hanno sempre i piedi freddi. Sebbene molto pratiche e poco costose, le pantofole in plastica non sono adatte se il piede tende a sudare. Le pantofole con fondo in gomma dura, che garantiscono resistenza e praticità, sono adatte per tutti coloro che, quando sono a casa, svolgono attività in giardino e con animali domestici.

Pantofole per tutti i gusti

La scelta delle pantofole da uomo deve essere accurata tanto quanto quella di una qualsiasi altra calzatura: taglia giusta, materiali, finiture, tipo di suola e leggerezza sono tutti elementi da considerare. Se le pantofole vengono usate per lavoro, durante il quale magari si sta in piedi e si è spesso in movimento, dovranno essere comode e resistenti con tomaia in similpelle e fondo antiscivolo.

Pulire le pantofole nel modo giusto

La grande varietà dei materiali usati nella produzione delle pantofole ci pone di fronte al problema di pulirle senza rovinarle e richiede l´uso di prodotti e modi differenti. Le pantofole in feltro, per esempio, vanno lavate con acqua fredda e un po´ di succo limone e sciacquate senza strofinare. Quelle in lana si lavano come un qualsiasi capo di questo tessuto, ma senza ammorbidente. Quelle in velluto si lavano a mano usando poco detersivo delicato e devono essere sciacquate senza strizzare. Le pantofole in cotone si possono lavare sia in lavatrice che a mano, nel qual caso si lasciano le pantofole a mollo in acqua calda per quindici minuti senza strofinare, poi si risciacqua. Per pulire quelle in pelle, occorre utilizzare i prodotti appositi per la pulizia del cuoio. Infine, quelle scamosciate non possono essere pulite utilizzando l´acqua, perciò dovranno essere lavate a secco, con gli appositi prodotti per la pelle scamosciata.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda