Baseball, l’importanza dell’attrezzatura

Il baseball, insieme alla pallacanestro e al football, è lo sport più popolare negli Stati Uniti d’America. Le sue origini appaiono alquanto incerte, ma sembra che già nel 1600 in Gran Bretagna esistesse un gioco chiamato “Rounders”, tuttora praticato, che può essere legittimamente considerato l’antesignano di questo sport. Nonostante ciò, gli americani ne rivendicano la paternità.

A differenza di altri popolari sport di squadra come il calcio, il basket e il rugby, il baseball richiede un’attrezzatura di base piuttosto complessa. Chi volesse avvicinarsi a questo gioco dovrà affrontare una spesa iniziale non indifferente per dotarsi di tutto ciò che la pratica richiede. Innanzitutto la guantone, protezioni varie per evitare danni seri che potrebbero derivare da un impatto accidentale con la pallina.

Le palle da baseball

Come in quasi tutti gli sport, l’elemento fondamentale, quello che tutti seguono con lo sguardo, è la palla. Quella da baseball ha solitamente una circonferenza di 23 centimetri per i professionisti adulti, mentre quella usata nelle categorie giovanili è di poco più grande. La

Side Refine Panel