Bricolage: l’artigianato in casa

Bricolage è un termine di origine francese (da bricoler: “passare da un mestiere all’altro”) che è ormai comunemente utilizzato anche nella lingua italiana per indicare attività manuali di riparazione o di costruzione, soprattutto di oggetti di uso domestico, svolta non professionalmente ma per passatempo; il classico fai da te, per intenderci.

Casalinghe, lavoratori e studenti; sono davvero tanti gli appassionati di questo hobby casalingo che oltre a consentire di trascorrere delle ore all’insegna della creatività e della manualità, permette anche di personalizzare e customizzare oggetti di uso comune o in disuso che con il bricolage acquistano una nuova vita, una nuova estetica che abbellisce e particolarizza il design degli spazi in cui poi gli oggetti di bricolage vengono esposti.

Attività di bricolage più diffuse

Levigare, tagliare, dipingere, colorare, incollare, applicare inserti di varia natura di varia natura, scartavetrare un articolo in disuso per ottenere un oggetto dal design vintage accattivante ed esteticamente non banale: le attività manuali connesse al bricolage, sono molteplici. Quelle più praticate dagli appassionati di bricolage solitamente sono:

  • realizzazione manuale di oggettistica;
  • posa di tappezzeria, parquet e piastrelle;
  • tinteggiatura pareti e mobili;
  • manutenzione dell'impianto elettrico, telefonico e televisivo, idraulico e dei sanitari, degli impianti di riscaldamento e refrigerazione;
  • lavori in muratura e carpenteria;
  • confezione di capi di abbigliamento e manufatti in tessuto;
  • bigiotteria;
  • giardinaggio;
  • falegnameria.

Gli strumenti indispensabili per le attività di bricolage: il banco da lavoro

Comodità, sicurezza ed efficacia: sono queste le keywords da ricordare per la scelta degli strumenti utili allo svolgimento delle attività di bricolage. Il banco da lavoro è indubbiamente l’articolo che non può mancare tra gli strumenti da utilizzare per l’esecuzione di tutte le mansioni manuali riconducibili al bricolage o fai da te.

Un tavolo da lavoro, o un tavolo da lavoro usato per bricolage ricopre una grande importanza, come la tavolozza per un pittore. I parametri da tenere in considerazione sono l’altezza, la stabilità e la presenza di casse o cassetti per poter custodire e riporre gli strumenti utilizzati nelle attività di bricolage ma anche di pannelli frontali per appendere trapani, martelli e utensili così da averli sempre a portata di mano. Sono presenti in commercio tavoli da lavoro per bricolage mobili, a ruote, pratici e comodi.

I prezzi

I prezzi delle tavole da lavoro per bricolage vanno dai 30 € ai 500 € a seconda del materiale e delle funzionalità offerte dalla struttura e dal design: ruote, solidità, cassetti, mensole, pannello frontale.