Orecchini di lusso: ricercatezza per tutte le tasche

Niente illumina il viso e dona eleganza come un paio di orecchini di lusso. Da sempre, uomini e donne li indossano per la luce speciale che regalano. Che siano semplici o elaborati, trasformano il look con un tocco prezioso.Rispetto ai materiali, al design, al prezzo e alla marca non c’è che l’imbarazzo della scelta. Alcuni dei brand più conosciuti sono Morellato, Pandora, Guess e Bulgari. I prezzi variano a seconda dei materiali usati (dai 50 € fino a più di 10.000 €). Per gli amanti del vintage, si possono trovare anche orecchini usati di gioiellerie importanti.

Quanti tipi ci sono di orecchini di lusso e come scegliere quelli giusti?

Gli orecchini sono gioielli usati da donne di tutte le età, ma anche gli uomini spesso li indossano, il più delle volte su un solo orecchio. Nel mondo degli orecchini la scelta è vastissima, i modelli più diffusi sono quelli a lobo, a pendente o a cerchio. Si distinguono anche per il tipo di chiusura: a clip o a perno. Esistono poi un’infinità di materiali diversi: ci sono gli orecchini con diamanti, quelli con gemme, con perle e con metalli preziosi senza pietre.Insomma, è un territorio sconfinato. Proprio per questo, la scelta non è sempre delle più facili. Su cosa basarsi quindi per scegliere? Per trovare gli orecchini giusti di solito si fa riferimento alla forma del viso, all’acconciatura e al tipo di occasione in cui si intende indossarli.Se a un viso ovale si addicono orecchini di ogni tipo, su un viso rotondo bisogna invece evitare gli orecchini piccoli, per un viso squadrato occorre orientarsi sulle forme tondeggianti, mentre per un viso triangolare la scelta giusta è senz’altro la forma a goccia.Anche l’acconciatura è un elemento importante: se il collo è in vista i pendenti donano grazia, se invece i capelli arrivano a toccare le spalle, meglio optare per i gioielli a lobo.Le occasioni e i momenti della giornata, infine, hanno anch’essi voce in capitolo. Durante il giorno la parola d’ordine è discrezione, gli orecchini saranno semplici e piccoli, ma non per questo meno preziosi, un diamante sa essere al contempo raffinato e discreto. Da evitare invece i pendenti e gli orecchini grandi, il loro momento è la sera, dove possono essere sfoggiati dando sfogo alla fantasia.Per quanto riguarda le cerimonie, l’etichetta è abbastanza ferrea e la bigiotteria è bandita. Le signore indosseranno oro giallo o bianco. I diamanti e le gemme sono i benvenuti e, ai matrimoni, le perle sono l’eccellenza. Il consiglio per la sposa è di non esagerare con l’appariscenza, soprattutto se porta un abito molto scollato.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda