Orecchini di bigiotteria

Con il termine bigiotteria si indicano tutti quegli ornamenti che rientrano nella categoria dei gioielli (orecchini, bracciali, collane, etc.) realizzati con materiali non preziosi.

L´uso di ornare il proprio corpo con manufatti decorativi si perde nei meandri del tempo. Fin dalla preistoria, uomini e donne utilizzano i più diversi materiali (dall´osso alle fibre vegetali, dai metalli alle pietre naturali) per creare ornamenti di vario genere. Nelle varie culture questi hanno assunto significati differenti, da indicatori di status sociale a funzioni rituali, fino al valore più attuale che è quello prettamente decorativo.

Breve storia dei bijoux

La moderna bigiotteria ha una storia che affonda le sue radici nel Settecento: fu allora che, complice l´invenzione del cristallo a piombo, si cominciò a produrre pietre a imitazione di quelle preziose. I bijoux d´imitation ebbero grande successo in Inghilterra e poi in Francia.

Il secolo successivo vide lo spopolare dei cosiddetti gioielli sentimentali: durante il periodo vittoriano si diffuse la moda di indossare ornamenti con forme che richiamassero sentimenti quali amore, amicizia, fedeltà.

Nel Novecento negli Stati Uniti, nasce la costume jewelry, cioè i gioielli di scena utilizzati in teatro e al cinema, che ispirarono i cosiddetti bijoux de couture creati da stilisti d´alta moda in abbinamento alle loro collezioni. Regina dei bijoux de couture fu Coco Chanel.

Come scegliere gli orecchini in base alla forma del viso

Che siano orecchini di bigiotteria o di lusso, ne esistono di tantissime tipologie, da scegliere non solo in base al proprio look in termini di stile, colori e materiali, ma anche in base alla forma del proprio viso; ogni modello, infatti, sarà in grado di valorizzare determinate caratteristiche del volto.

Gli orecchini pendenti lunghi sono indicati per chi ha un viso tondo e ideali anche per donne con collo lungo, mentre gli orecchini a lobo si adattano meglio a chi ha un viso ovale e allungato.

Gli orecchini a cerchio sono perfetti per chi ha un viso squadrato, donando armonia alle forme, mentre gli orecchini a goccia sono indicati per chi ha il volto a forma di cuore.

Come scegliere gli orecchini in base al look

Una volta individuata la tipologia di orecchini che più si adatta al proprio viso, la scelta del paio migliore sarà essenzialmente questione di gusti e stile. Nell´era delle contaminazioni è possibile abbinare anche gli orecchini più sofisticati all´outfit più semplice, creando contrasti di tendenza e un look estremamente personale.

Se in linea generale gli orecchini pendenti di bigiotteria o chandelier si adattano meglio a look serali, mentre quelli al lobo o pendenti di lunghezza media sono più adatti a una mise da giorno, ognuno potrà sperimentare gli accostamenti più congeniali al proprio stile in base alle occasioni.

Quanto costano gli orecchini di bigiotteria

Nonostante siano realizzati in materiali non preziosi, i prezzi degli orecchini di bigiotteria possono arrivare a toccare le migliaia di Euro in base al brand e al tipo di fattura: orecchini in argento possono costare fino a 10.000 €, mentre un paio di orecchini Pandora vanno da 20 € a 100 €. Chi desidera spendere davvero poco potrà optare per orecchini in fimo, perline o legno.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda