Olio motore per veicoli: consigli utili

L’olio motore per veicoli è un lubrificante ideato per proteggere il sistema pistone - cilindro dall’usura. Oli, fluidi e lubrificanti per veicoli, solitamente, sono realizzati da una base che può essere minerale o sintetica, a cui vengono aggiunti additivi come, ad esempio, quelli antischiuma o detergenti. L’olio sintetico è in grado di garantire migliori prestazioni rispetto a quelle offerte da un olio minerale tradizionale, grazie al lungo processo di raffinazione cui è sottoposto.

La scelta dell’olio per auto è molto importante per avere un motore sicuro ed efficiente, quindi è necessario non sottovalutare la qualità del prodotto.

Le offerte per l’olio motore variano in base alla marca scelta e alle sue caratteristiche: da 14 € per l’olio motore Total Quartz INEO ECS 5W-30 Fuel Economy 1 L, a 35 € per il Castrol Edge 5W-30 da 4 litri. È possibile, inoltre, acquistare l’olio in bidoni da 200 litri, al costo approssimativo di 2.000 €.

Quale olio scegliere?

In commercio esistono tante varietà di oli per motori, con diverse caratteristiche e qualità.Nella categoria dei ricambi e accessori per veicolirientrano l’olio motore Castrol e l’olio Total Quartz, due dei più rinomati a livello mondiale.

Per quanto riguarda gli oli motore Castrol, case automobilistiche come Mercedes, Volkswagen, BMW, Mini, Seat e Porsche hanno testato e pienamente approvato questi prodotti.

Nella gamma più avanzata di oli motore, rientrano quelli che garantiscono una riduzione del contatto tra metallo e metallo, grazie a particolari soluzioni brevettate. Ci sono oli che possiedono delle molecole intelligenti che si attaccano perfettamente al motore, creando così una sorta di strato protettivo. Inoltre, esistono oli che, con la loro formula "Double Action", riescono a eliminare i depositi e i detriti, proteggendo il motore da futuri accumuli di morchia.

Sul mercato si possono trovare altri oli e fluidi per veicoliutili per il buon funzionamento del motore e la manutenzione del veicolo, come il detergente per la pulizia interna e l’additivo pulisci iniettori.

Quando e come cambiare l’olio

È possibile eseguire il cambio dell’olio in totale autonomia oppure affidandosi a un meccanico esperto. Solitamente, la sostituzione viene indicata sul libretto d’uso del proprio veicolo. Nelle auto più recenti, una spia luminosa segnala in anticipo quando è giunto il momento di effettuare il cambio olio.

Per questo tipo di manutenzione ordinaria è necessario possedere, innanzitutto, chiavi adatte per svitare il tappo di immissione dell’olio che si trova all’interno del vano motore; dopo aver raccolto tutto l’olio esausto in una bacinella, sarà possibile inserire quello nuovo, specifico per il proprio veicolo.

Altri accessori utili per la salvaguardia della propria auto sono i fluidi per sospensioni, l’olio per cambio e differenziale per veicolie i fluidi antigelo per veicoli, ideali per la protezione dei parabrezza nella stagione invernale.