Occhiali Vintage: look retrò per ogni stile

Tra gli accessori d’abbigliamento, gli occhiali sono quelli che, da soli, possono cambiare l’aspetto generale dell’outfit. Online si possono trovare migliaia di occhiali vintage, la maggior parte sono usati, ma non è raro trovare degli occhiali nuovi anche di discreto valore. I brand sono moltissimi e non mancano i classici di sempre come gli occhiali Cartier, Ray Ban, Persol, Lozza, Vogue e Versace. I prezzi variano a seconda della marca e delle condizioni, partono da meno di 3 € per dei semplici modelli in plastica, per arrivare a superare i 2.000 € per delle preziose montature in oro.

Tipi di occhiali vintage e come scegliere

Gli occhiali vintage si possono trovare in un’infinità di modelli e materiali. Esistono quelli con la montatura in oro, in argento, in plastica e addirittura in legno. Per quanto riguarda la forma non c’è che l’imbarazzo della scelta, è sufficiente stabilire che stile di occhiali si desidera acquistare e quali sono le forme che valorizzano di più il viso.

Durante gli anni ‘40, nel mondo delle montature si verifica un grosso cambiamento, poiché oltre al metallo, iniziano ad apparire altri materiali, come per esempio la plastica. In questo decennio gli occhiali si trasformano in un accessorio indispensabile per donare fascino al look. Con un viso squadrato e a cuore, gli occhiali tondeggianti o ellittici, tipici di quest'epoca, sono di sicuro effetto.

Gli anni ‘50 vedono apparire le sensuali forme a occhio di gatto, adorabili su un viso dalla forma triangolare, e gli occhiali oversize, perfetti su un viso un po’ rotondo. Di quest’epoca anche gli occhiali clubmaster, con la parte superiore appiattita, che venivano portati dagli uomini. Oggi sono unisex e particolarmente adatti ai visi un po’ squadrati.

Gli anni ‘60 vedono la nascita di occhiali molto colorati ed eccentrici. Gli oversize rotondi, amati da Jackie Kennedy, che hanno dettato la moda, sono perfetti sui visi ovali e un po’ a cuore.

Gli occhiali tondi di John Lennon e Gandhi non hanno bisogno di presentazioni, molto diffusi negli anni ‘70, sono perfetti sui visi allungati e su quelli un po’ triangolari.

Gli anni ‘80 vedono apparire i famosi occhiali a goccia che si adattano meravigliosamente a tutti i visi un po’ squadrati.

Nei successi cinematografici degli anni ‘90 si vedono occhiali neri a non finire, gli amanti del nero dovrebbero quindi cercare tra gli accessori di questo decennio.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda