Occhi protetti ad alta quota

Gli occhi, chiari o scuri che siano, meritano sempre un’adeguata protezione dai raggi UV che inesorabilmente arrivano sulla terra dal sole attraversando l’atmosfera. Per molte persone, un buon paio di occhiali da sole è fondamentale per evitare emicranie o bruciore agli occhi, mentre per altre è più un accessorio.Nonostante possa sembrare un promemoria banale, in qualunque luogo è consigliato indossare dei buoni occhiali, anche in inverno e anche in montagna; si trovano infatti tra i principali articoli per lo sci, al pari degli scarponi.Quando ci si trova ad alta quota, l’assottigliarsi dell’atmosfera e il riflesso del sole sulla neve rendono i raggi UV ancora più potenti, aumentando il rischio di scottature e di danni agli occhi, alcuni dei quali - come l’oftalmia nivalis - capaci di procurare danni perenni. Quando si scia o si va in snowboard, poi, l’esposizione prolungata derivante dalla stessa attività raddoppia i rischi appena citati.Per fortuna, chiunque può avere la certezza di trovare gli occhiali e le maschere da sci ideali per il proprio viso e i propri gusti, grazie alle continue novità introdotte sul mercato dalle diverse case produttrici di questi indispensabili accessori. Lo sciare stesso, d’altronde, comporta la necessità di riparare gli occhi dalla neve che tende ad alzarsi durante il passaggio degli sciatori, così come dai pericolosi riflessi che possono provocare un'uscita dalla pista e incidenti di diverse tipologie.Le lenti impiegate per occhiali e maschere da sci possono avere un effetto specchiato, per garantire protezione e ottime capacità anti-riverbero, o un filtro giallo, più indicato in condizioni di nebbia fitta. Tra i diversi marchi produttori, c’è la Oakley, casa statunitense produttrice di occhiali famosi in tutto il mondo e di alta qualità, che offre delle maschere in poliuretano termoplastico curve a partire da 80 €. Un prezzo del genere, che si riduce per un usato e comunque inferiore rispetto a molti modelli di altri brand, è ottimo per un prodotto di fascia medio-alta con una durata nel tempo assicurata. Altro marchio storico nel mondo dello sci è Salomon, concorrente dell’altrettanto famosa casa francese Rossignol.

Occhiali o maschera?

Non tutti amano indossare una maschera quando sciano, spesso più apprezzata da chi utilizza la tavola da snowboard. In questo caso entrano in gioco gli occhiali, sorretti dal classico elastico che circonda il capo da dietro e tiene gli occhiali al loro posto durante l'attività sportiva. Gli occhiali inoltre possono essere curvi o meno, cosa che li differenzia dalle maschere.