Passione cucito: come cominciare

L’hobby del cucito è indubbiamente un’attività che regala molte soddisfazioni: essere capaci di creare indumenti e accessori per sé o come regalo, è molto gratificante; senza contare il fatto che indossare un capo autoprodotto può anche essere fonte di risparmio economico.

Ma da dove iniziare con questa attività? Innanzitutto, a meno che non si decida di cucire a mano, è necessaria una macchina da cucire, che può essere anche quella vecchia della mamma o della nonna, che magari si ha già in casa.

Per imparare, il web è pieno di risorse on-line che potrebbero essere di grande aiuto, sia per quanto riguarda tutorial e video esplicativi, sia nella ricerca dei necessari articoli per il cucito.

È fondamentale, inoltre, iniziare dalle cose più semplici, per aumentare poi gradualmente il livello di difficoltà e arrivare a creare degli articoli complessi e di pregio.

Articoli per il cucito

Il cucito è un hobby che dà la possibilità di dilettarsi nei modi più svariati e di utilizzare una miriade di materiali diversi.

Non solo c’è la possibilità di usare tessuti e stoffe variegati, ma si possono completare gli indumenti o gli accessori appena creati con decorazioni e finiture per l’hobby del cucito con cui davvero liberare la fantasia e la creatività.

Le paillettes, ad esempio, possono impreziosire anche un capo semplice, dando un tocco estroso e vivace, mentre le etichette da abbigliamento sono indispensabili per personalizzare piccoli oggetti come fazzoletti o bavaglini per bambini, da portare a scuola o all’asilo.

Ci sono poi vari articoli di passamaneria, tra cui i nastri e le nappe, che possono arricchire non solo capi d’abbigliamento ma anche complementi d’arredo quali tende e rivestimenti per divani e poltrone.

Nastri per l’hobby del cucito: cosa si trova in commercio

Se, ad esempio, si desidera confezionare da sé una bella tenda che sia abbinata al resto dell’arredamento, fondamentale è la scelta di un nastro con cui orlare il tessuto e confezionare poi gli anelli e le mantovane.

In commercio c’è una grande varietà di nastri per il cucito: sia quelli adatti per orli e bordature, che quelli direttamente applicabili al tessuto con la colla a caldo, per realizzare decorazioni personalizzate. Un lotto di 12 nastri ricamati costa circa 12 €. Tra i nastri e le applicazioni a caldo si trovano, ad esempio, quelli a forma di fiocco di neve a un prezzo di circa 3 € al pacco. Vi sono, poi, i bordi in poliestere di 50 mm di spessore che costano più o meno 40 € per una confezione da 100 metri.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda