Sistemi di scarico per centauri

Il sistema di scarico di una motocicletta serve a far sì che i gas prodotti dal mezzo vengano espulsi nella parte posteriore. In tal modo non si respirano i gas di scarico e si sente meno rumore.

Perché sostituire lo scarico

Spesso i motociclisti sostituiscono il sistema di scarico originale con uno scarico cosiddetto aftermarket, per ottenere migliori prestazioni dal motore e migliorarne il sound, cioè renderlo in genere più rumoroso (o raramente più silenzioso). Oppure anche per ragioni di estetica.

Il codice della strada pone molta attenzione all’inquinamento acustico e alle emissioni sonore.

Ciò significa che, se decidete di sostituire l’impianto di scarico per incrementare l’efficienza del bolide, oppure per ridurre o aumentare il sound, dovrete fare attenzione ai codici di omologazione riportati sul libretto.

In definitiva, a norma di legge, gli impianti di scarico delle moto devono essere in perfetta regola e devono riportare i valori massimi di emissione indicati sulla carta di circolazione.

Come fare?

Con una semplice ricerca sul web è possibile trovare molti siti che dispensano consigli sulle varie tecniche per sostituire i terminali di scarico, le sonde lambda e i sensori, i tubi del sistema di scarico, ecc.

Si tratta di lavori che è possibile fare da soli, ma che richiedono una buona manualità e una conoscenza di base del funzionamento del motore. Interventi improvvisati possono essere pericolosi e dannosi per il centauro e per la moto.

Per il fai da te, online si possono acquistare tutti i componenti necessari, separatamente o in kit.

Giusto qualche consiglio

Sarebbe opportuno non utilizzare il mastice per le giunture, a causa delle alte temperature che raggiunge il motore. È meglio cercare di usare le guarnizioni originali, oppure quelle in dotazione con i sistemi di scarico alternativi.

Per gli innesti e l’assemblaggio dei pezzi si possono utilizzare flange, morsetti e fascette acquistate a parte ma appositamente concepite per le temperature elevate e per agganci metallo su metallo.

Serviranno anche attrezzi di base per il fai da te, ma soprattutto tanta pazienza e tempo. Prima di cimentarsi nell’impresa bisogna documentarsi bene, poiché i pareri su questa operazione sono discordi: chi sostiene che si guadagna poco in termini di potenza o rendimento e che il gioco non vale la candela; chi viceversa afferma che vi sono benefici immediati con un intervento non troppo impegnativo.

E se poi la sostituzione non dovesse andare per il verso giusto, è importante rivolgersi a un professionista.

Prezzi

Un sistema completo di scarico, a seconda della marca, può costare dai 200 € a oltre 7-800 €. I pezzi separati hanno costi variabili dai 5 € in su.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda