Monete inglesi pre euro

Tra gli oggetti che vengono collezionati con maggiore frequenza ci sono le monete, facili da trovare e dal costo molto vario. Tra i pezzi più ricercati ci sono quelle che ormai non sono più in corso, come le monete vaticane pre euro, quelle sammarinesi, le monete inglesi e quelle russe.

Quali monete inglesi collezionare

Quando si inizia una collezione numismatica la prima cosa da definire sono i criteri in base al quale riunire i vari pezzi. C’è chi decide di collezionare solo monete di un determinato paese, ma in molti di questi sono in vigore gli euro, e sono difficili da trovare invece quelle che venivano usate prima della loro entrata in vigore. Così non è in Inghilterra, dove continua a circolare la sterlina. In questo caso il criterio da scegliere, per iniziare a raccogliere le monete è la loro rarità. Nel corso degli anni infatti le immagini impresse sulle monete sono cambiate, ricalcando anche quelli che erano i regnanti del periodo. I pezzi più ricercati però restano sempre quelli celebrativi, emessi in occasione di avvenimenti o ricorrenze particolari, che hanno la caratteristica principale di essere emesse solo in numero limitato ed essere realizzate con materiali preziosi.

Meglio fior di conio o usate

Tutte quante le monete europee pre eurosono usate, specialmente se si tratta di pezzi piuttosto vecchi, quando i collezionisti di monete non erano molti. Quelle che sono definite come fior di conio, sono invece ambite dai veri numismatici, infatti questi pezzi si presentano in uno stato di conservazione perfetto, non essendo mai state utilizzate. Quando viene emessa una nuova moneta è infatti possibile acquistarla direttamente in banca, dove viene fornita di un apposito cartoncino protettivo. Alcuni paesi hanno emesso, in occasione dell’entrata in vigore dell’euro, dei veri e propri kit di monete, in ricordo della vecchia valuta, come nel caso del conio tedesco.

Costo di una moneta inglese pre euro

Il prezzo di una moneta dell’Inghilterra varia in relazione alla sua rarità e al suo stato di conservazione. Quelle fior di conio saranno migliori ma più care delle usate, a meno che queste non siano un pezzo rarissimo, pressoché impossibile da trovare nuovo. Le aste online sono il canale migliore per riuscire a fare un buon affare, aggiudicandosi una moneta preziosa. Il costo delle monete inglesi pre euro, in linea di massima, oscilla tra 1 €, come nel caso dell’emissione celebrativa del 1977, in onore della regina Elisabetta, fino a salire ad un prezzo altissimo, come nel caso della sterlina d’oro fior di conio del 2014, corredata di certificato di autenticità, che viene venduta a 300 €.