La passione per le barche radiocomandate

Il modellismo è prima di tutto una passione che il più delle volte nasce da bambini, ma che non si spegne quando si diventa adulti. Se poi a questa passione si unisce quella del mare e dei corsi d’acqua, ecco che è inevitabile trovare nelle imbarcazioni il proprio oggetto d’elezione. Inquesto ambito, la distinzione fondamentale resta quella tra modellismo statico e radiocomandato. Le barche radiocomandate offrono un tipo di divertimento che va oltre i dettagli estetici e storici dei modelli, comunque importanti. I modellini di barche telecomandate fanno rivivere l’ebbrezza di condurre delle imbarcazioni come se si fosse in mare aperto, esplorando in scala ridotta tutte le potenzialità di una vera e propria barca che naviga sull’acqua. Questo genere di imbarcazioni in miniatura ripropongono in modo ludico l’emozione di essere alla guida di una reale imbarcazione. Tale emozione è tanto più intensa, quanto più si ha la fortuna di avere tra le mani un modello di barca telecomandata ricco di caratteristiche, sia sul piano strutturale che meccanico.

Quale tipo di barca scegliere?

Tra i modelli di imbarcazioni radiocomandate, i motoscafi  vanno per la maggiore. Per la gioia dei collezionisti, oltre ai motoscafi rc, ci sono sul mercato molti altri modelli di imbarcazioni.Escludendo ovviamente le barche radiocomandate da pesca, le quali rappresentano tutt’altro genere di articolo, gli appassionati di modellismo di barche d’acqua telecomandate possono trovare anche esemplari di barca a vela catamarano, di portaerei e battelli di vario genere, da quello rimorchiatore, allo yacht. Scegliere il modello preferito dipende dal gusto personale. Ovviamente l’estetica gioca la sua parte, ma non solo: contano molto anche la potenza e la velocità che la barca radiocomandata può raggiungere e anche il relativo consumo della batteria.

Barche telecomandate usate e da recuperare

Tra i motoscafi radiocomandati possiamo trovare sul mercato modelli dai prezzi molto diversi gli uni dagli altri. Da punto di vista dell’investimento economico per l’acquisto di una barca radiocomandata, il mercato offre modelli interessanti stando su una fascia di prezzo che va da un minimo circa di 20 € fino a oltre i 100 € e più. A queste grandi differenze di prezzo corrispondono diversi materiali di costruzione e caratteristiche di fattura. Questi modelli sono presenti anche nel mercato dell’usato tra i vari collezionisti ed appassionati di questo genere di modellismo. Un modello di barca telecomandata usata, magari in legno e da restaurare, oltre al prezzo, possiede anche un ulteriore vantaggio. Non c’è infatti niente che dia più grande soddisfazione per il modellista appassionato che ridare vita a un modello malandato, per poi vederlo sfrecciare come nuovo e senza paura sulle acque.