Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti
Mixer per studio e registrazione musicale professionale

Mixer live e studio

I mixer live e studio sono semplicemente sistemi per il routing audio e la combinazione di segnali dove necessario. Giudicando dai nomi, la differenza tra i due è molto chiara. Uno viene utilizzato per l'audio Live sul posto e l'altro viene utilizzato in una configurazione da studio. Con i progressi della tecnologia, la differenza tra i due è diventata sfocata.

Quali sono i fattori da considerare quando acquisti un mixer?

A parte il tuo budget, ci sono altri fattori che devi considerare quando sconfiggi l'acquisto di un mixer audio Live o studio. Di seguito è riportato un elenco di controllo che consente di limitare la selezione alla console più adatta alla tua situazione.

  • I/O e canali: si dovrebbe considerare il numero di microfoni che si desidera collegare. Ad esempio, se la banda ha tastiere stereo così come altri strumenti, sarà necessario un mixer con abbastanza canali stereo incorporati che ospiteranno tutti. Mackie è noto per i suoi molti ingressi tra cui le funzioni USB.
  • Applicazione: il gadget verrà utilizzato per registrare, giocare o entrambi?
  • Segnale di instradamento e bus: queste funzioni sono particolarmente significative per coloro che sono coinvolti nella registrazione. Coloro che utilizzeranno hardware speciali come cuffie, monitor e attrezzatura di registrazione avranno bisogno di più percorsi di segnale e flessibilità.
Come si utilizza un mixer?
  1. Collega le tue apparecchiature audio ai diversi ingressi presenti sul mixer. Ogni strumento musicale è assegnato al suo ingresso. Più alto è il numero di ingressi sull'hardware, più grande è.
  2. Collega le apparecchiature di monitoraggio e filmati alle diverse uscite del dispositivo. Le uscite del dispositivo sono facili da monitorare semplicemente collegando le cuffie e i misuratori vu.
  3. Gli ingressi di canale che verranno utilizzati per rendere il suono dovrebbe essere acceso.
  4. Vai avanti e effettua le regolazioni del volume per ogni ingresso con l'uso di una manopola o interruttore a seconda della marca del dispositivo.
  5. Effettua regolazioni per bande Mid-Range, Bass e treble per canali singoli.
  6. I canali che necessitano di effetti speciali devono essere indirizzati a un canale ausiliario.
  7. Con l'uso della manopola, eseguire la panoramica di ogni canale del gadget come richiesto.
  8. Normalmente fatto nella fase post-produzione di un programma televisivo o di un film, i suoni registrati sono combinati in canali diversi e le diverse caratteristiche del suono sono regolate.
Quali applicazioni mobili possono essere utilizzate insieme ai miscelatori?

Con il costante progresso tecnologico nel campo del suono, nuovi modi vengono concepiti quotidianamente per contribuire alla riproduzione e al taping. Aziende come Mackie, Yamaha e Behringer hanno realizzato questo e hanno continuato a creare applicazioni per tablet e cellulari come l'app fader utilizzata per la documentazione. Gli aggiornamenti continui per queste applicazioni hanno reso l'intero processo più semplice.

È possibile registrare molti ingressi indipendenti diversi?

Tutte le tracce prodotte da un gadget di miscelazione sono in grado di registrare sorgenti audio interne ed esterne sul disco. Ciò implica che è possibile registrare tutti gli ingressi audio sull'interfaccia.