Minerali e cristalli da collezione

I minerali e i cristalli sono degli articoli da collezione che attirano l’attenzione di molti appassionati, in virtù della loro ampia varietà e alle tante forme che assumono. Questi materiali naturali hanno un’origine antichissima e testimoniano l’evoluzione della Terra nel corso di milioni di anni. In commercio si trovano migliaia di minerali diversi tra loro: per struttura, dimensione e valore commerciale. Per ampliare le collezioni di oggetti naturali, poi, si possono acquistare anche i fossili e i meteoriti, altri oggetti che suscitano l’interesse degli appassionati. Prima di esaminare i vari tipi di minerali da collezione, è utile comprendere cosa sono e in quale modo vengono classificati.


Cosa sono i minerali e le differenze con i cristalli

Per minerali si intendono dei corpi naturali costituiti da materiale inorganico, i quali si sono creati spontaneamente nel corso del tempo. Dal punto di vista chimico, hanno una composizione ben definita e sono tutti allo stato solido, fatta eccezione per il mercurio nativo. Le proprietà fisiche e chimiche di ogni minerale rimangono costanti nel tempo: questo fa sì che gli appassionati e i collezionisti li possano catalogare in base alle loro forme, colori e dimensioni.La differenza tra i minerali e i cristalli riguarda la disposizione degli atomi che costituiscono il minerale stesso: quando è regolare e ordinata, dà vita a corpi con facce poligonali tipiche dei cristalli.


Classificazione dei minerali

Esistono diversi criteri per catalogare i minerali, il più comune riguarda l’elemento di cui sono composti. Gran parte dei corpi inorganici disponibili in natura sono composti da silicio e ossigeno: le diverse composizioni di questi due elementi danno vita a circa il 75% dei minerali naturali. Altri gruppi sono costituiti da solfuri, ossidi, carbonati e fosfati.Tra i minerali, fossili e conchiglie da collezione, i primi raccolgono molto successo tra i collezionisti per le centinaia di forme diverse che assumono. Generalmente i minerali disponibili sul mercato hanno delle dimensioni tali da occupare l’intero palmo della mano.


Condizioni d’acquisto e prezzi dei minerali e cristalli

In virtù delle caratteristiche appena esposte, i minerali e i cristalli hanno prezzi per tutte le tasche e variano ulteriormente a seconda che siano nuovi o usati, cioè già posseduti da uno o più proprietari. Nel primo caso, questi oggetti da collezione hanno dei costi generalmente più alti. Sul mercato si possono trovare minerali il cui prezzo varia da 5 € a oltre 6.000 € dei pezzi più rari.