L'utilità dell’aspirapolvere

Gli elettrodomestici sono accessori indispensabili presenti ormai in tutte le case. Vengono considerati fedeli collaboratori domestici in grado di aiutare a compiere varie mansioni, al meglio delle loro prestazioni e nel minor tempo possibile. Tra i tanti apparecchi elettrici, troviamo l’aspirapolvere. I vantaggi di possederne una sono molteplici: è veloce, garantisce una profonda pulizia delle superfici e impedisce di entrare in contatto con lo sporco mentre è in funzione.

All’apparenza, si potrebbe ipotizzare che è un prodotto abbastanza semplice e che fondamentalmente aspira la polvere. In realtà è stata studiata e ideata una vasta selezione di modelli per soddisfare le singole esigenze casalinghe. Le varie tipologie di aspirapolvere si differenziano tra loro anche per l’uso specifico che devono svolgere. Molte svolgono anche la funzione di battitappetto. Per una pulizia più approfondita oggi abbiamo anche il lavatappeti e il lavapavimenti.

Con o senza sacchetto

Prima di procedere all’acquisto di questo elettrodomestico è bene considerare se lo si preferisce con o senza sacchetto. Entrambi svolgono bene il loro lavoro, la scelta si basa puramente su preferenze personali. Con l’aspirapolvere senza sacco si ha il vantaggio di ridurre i costi di manutenzione. Una volta che ci si sbarazza dello sporco che viene raccolto, le varie parti andrebbero lavate e lasciate asciugare per bene prima dell’uso successivo. Uno dei benefici del sacco, invece, è quello di prolungare la vita dell'apparecchio. Lo sporco che viene raccolto viene filtrato e non entra in contatto con il motore intaccandone le prestazioni. Generalmente, i sacchetti vengono acquistati dello stesso modello dell’aspirapolvere, per assicurarsi che calzino perfettamente. Tra i vari modelli presenti sul mercato, molto popolare è il marchio Miele, conosciuto per l’elevata potenza della sua macchina e per l’efficienza dei suoi componenti. Largamente usato è anche il Folletto, compatto e altamente maneggevole e Hoover, dall’avanzata tecnologia.

Prendersi cura degli elettrodomestici

Una buona manutenzione può allungare di molto la vita degli apparecchi domestici. Nel caso l’aspirapolvere sia dotata di sacchetti, per esempio, questi dovrebbe essere cambiati periodicamente. Il loro costo parte da 4 € per quelli di carta, fino a raggiungere i 50 €. Anche i vari componenti necessitano di essere puliti regolarmente: il filtro, in particolare, richiede di essere lavato con attenzione così come la spazzola del battitore che intrappola peli e capelli. Dell’aspirapolvere si fa un uso quotidiano e ciò potrebbe significare dover ricorrere a parti di ricambio. Infatti per il lavoro che svolge è sempre a contatto con lo sporco che ne compromette le funzioni.