Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

AS Roma: un’istituzione per i romani

Per chi è nato a Roma la maglia giallo-rossa con la testa della lupa sul distintivo rappresenta una vera e propria istituzione.

L’Associazione Sportiva AS Roma calcionacque nell’estate del 1927, precisamente il 7 giugno, in seguito alla fusione di tre società sportive con sede a Roma: la Fortitudo-ProRoma, la Roma Foot Ball Club e l’ Alba-Audace. All’epoca venne eletto presidente Italo Foschi, già protagonista di diversi incontri nei mesi precedenti con i tre club con l'obiettivo di riunire gli sportivi di Roma per creare una grande squadra capace di unificare i tifosi sotto un’unica bandiera. Il nuovo club assunse il simbolo della lupa Capitolina come stemma e la città, specialmente nei vecchi quartieri e nei sobborghi, iniziò a tingersi di giallo e rosso. Quindici anni dopo la nascita del club, la Roma si aggiudicò il primo scudetto grazie all’allenamento del mister Alfred Shaffer, ad una solida difesa guidata dal portiere Guido Masetti e ad un pericoloso attaccante artefice di aver segnato 18 gol lungo l’arco dell'anno: Amedeo Amadei. Il club assistette ad un periodo particolarmente difficile nel primo dopoguerra, in quanto rimase letteralmente senza un soldo. Questo lo portò, nella stagione 1950-1951, a retrocedere.

Ma la squadra riuscì a rialzarsi rapidamente: l’anno seguente riuscì a rivedere l’agognata serie A. Da quel momento in poi per la Roma non ci furono altro che grandi successi, cosa che, al giorno d’oggi, fa della sua divisa una delle maglie da calcio di squadre italianepiù amate e ricercate.

Francesco Totti: la maglia numero 10

Tra tutte le maglie da calcio, quella con il numero 10, di Francesco Totti, costituisce una delle più amate. Il calciatore è considerato un’icona per la squadra, in quanto rientra a far parte di quei pochi giocatori che hanno giocato per un unico club per tutta la loro vita professionale.

Appassionato seguace del calcio fin dall'infanzia, si unì ai giovani di Roma a 13 anni iniziando come centrocampista offensivo. Nel corso della sua carriera ha ricoperto spesso anche il ruolo di attaccante sia per la sua squadra che per la nazionale.

Ampiamente lodato come regista durante i mondiali di Germania del 2006, è stato uno dei protagonisti di quell’Italia vincitrice della Coppa del Mondo. La maglia numero 10, pertanto, rappresenta un must per ogni tifoso romanista che si rispetti.

Maglie della Roma: acquistarle online

La maglia Roma 2016, assieme a molti altri articoli per il calcio, è facilmente reperibile online, a prezzi vantaggiosi. Le cifre minime si aggirano attorno ai pochi euro per quelle usate fino ad arrivare a prezzi oltre i 1.000 € per quelle autografate da Totti in persona.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda