Le macchine da scrivere: un prodotto ancora richiesto

Chi ha detto che la macchina da scrivere sia un oggetto ormai fuori moda? Non di rado capita ancora di trovare inserzioni dal titolo “compro macchina da scrivere”, perché di fatto esistono ancora degli estimatori di questo apparecchio leggendario.Sul mercato si trovano infatti ancora molti modelli usati di macchine da scrivere d'epoca, per la gioia dei collezionisti, ma non solo. Ad esempio, un font di macchina da scrivere, oggi come oggi, ha un fascino dal sapore vintage che il tratto impresso da una normalissima stampante elettronica certamente non possiede.Dal design decisamente retrò, le macchine da scrivere antiche costituiscono un oggetto di valore, anche piacevole da ammirare.

Un po’ di storia

L’invenzione di una macchina per scrivere fu qualcosa di rivoluzionario, anche se avvenne in modo graduale. Prima di arrivare ai modelli più conosciuti e che è più facile avere in mente anche per i non intenditori, come le macchine da scrivere Olivetti o della Underwood, ci furono diversi tentativi.Durante il XIX secolo si registrano tentativi diversi di sperimentazione con dispositivi volti a rendere il processo della scrittura più rapido ed autonomo. Per questa ragione non si può ritenere vi sia stato un unico inventore della macchina da scrivere, ma almeno una ventina di nomi. Tra coloro che depositarono un brevetto viene annoverato anche un italiano, Giuseppe Ravizza, il quale negli anni ’30 dell’Ottocento, battezzò la sua invenzione “cembalo scrivano”. La vera commercializzazione e produzione su scala industriale avviene solo verso la fine del secolo. Agli inizi del Novecento l’ascesa della macchina da scrivere è ormai inarrestabile.

Modelli e prezzi

Vale la pena di conoscere da vicino il mercato delle macchine da scrivere. Chi ne possiede una, potrebbe infatti scoprire di avere con sé qualcosa di valore. I prezzi variano a seconda della reperibilità del modello e del loro statuto di oggetti di antiquariato e articoli da collezione.Si possono trovare anche modelli antichi, come per esempio una macchina da scrivere Olivetti del 1930 o ancora una Remington del 1911, stando in una fascia di prezzo tra i 40 € e i 100 €. I prezzi si alzano quando si tratta di modelli più ricercati e ancora nuovi e ben funzionanti. In questi casi la fascia di prezzo si aggira tra i 150 € e oltre, come nel caso di un’antica Noiseless ancora funzionante.Per chi invece ama lo stile vintage degli anni ’50 e ’60, c’è la possibilità di trovare modelli a prezzi che possono andare dai 30 € ai 120 €. Anche in questo caso, tutto dipende da molti fattori e, se indecisi, vale la pena di affidarsi al parere di estimatori esperti.