Macchine da caffè Lavazza

La prima drogheria di Luigi Lavazza vide la luce alla fine del XIX secolo a Torino. Il suo fondatore si appassionò fin da subito alla pianta di caffè e, dopo averla studiata a lungo, scoprì l´arte del blending, creando diverse miscele per soddisfare i gusti dei suoi clienti. Subito dopo la fine della Prima guerra mondiale, la bottega Lavazza si trasformò in una piccola impresa, fino a diventare, con il passare degli anni, la grande industria che conosciamo oggi.

Il 1989 fu l´anno in cui Lavazza mise sul mercato le prime capsule monodose utilizzabili con la macchina da caffè Lavazza Espresso Point, che permise di portare il bar in ufficio o a casa propria.

Ad oggi, Lavazza vanta un sistema di cialde e macchine da caffè che prende il nome di "A Modo Mio", ognuna pensata per accontentare le esigenze di tutti gli appassionati di questa bevanda.

Minù, la piccola dalle grandi qualità

Tra le varie proposte troviamo la macchina da caffè Lavazza Minù, piccola nelle sue dimensioni e per questo adatta per essere posizionata anche in cucine con spazi ridotti.

Nonostante le dimensioni e il costo contenuto, la si trova sul mercato al prezzo di 50 €, è dotata di manopola Stop&Go, che permette di scegliere la quantità di caffè espresso, di spegnimento automatico e di controllo della temperatura. Utilizza le capsule "A Modo Mio".

In ufficio come al bar

Questo grande marchio italiano ha pensato anche al mondo del business, con la sua macchina da caffè Lavazza Blue.

è dotata di uno schermo touch con il quale è possibile scegliere sei o nove diverse bevande, a seconda del modello, Minivending o Minivending Milk. Nella parte alta è presente una campana che può contenere fino a 240 capsule, mentre il serbatoio d´acqua ha una capacità di 2,8 litri. Data la sua forma compatta, ma allo stesso tempo elegante, è adatta a qualsiasi tipo di ufficio. Utilizza cialde Lavazza Blue.

Il cappuccino ogni volta che vuoi

Per un´esperienza ancora più completa, questa azienda ha pensato di ampliare la sua gamma con una macchina che permette di godersi un cappuccino comodamente seduti sulla propria poltrona. Nasce così Jolie & Milk, che dispone di un cappuccinatore integrato e di due selezioni programmabili che permettono di scegliere tra un espresso classico e un caffè lungo. Anch´essa utilizza capsule "A Modo Mio". Il suo costo è di circa 140 €.

Il comodato d´uso

Oltre alla possibilità di acquistare un apparecchio usato o ricondizionato dal venditore, esiste anche quella di avere una macchina da caffè Lavazza in comodato d´uso. è un sistema efficace che dà la possibilità di godere di un ottimo caffè anche senza acquistare la macchinetta. Lavazza Firma e Lavazza Espresso Point sono le due soluzioni offerte dall´azienda nel caso in cui si voglia usufruire di questo servizio. La seconda consente un comodato sia a casa che in ufficio, con proposte diverse tra loro. Insieme alla macchina da caffè vengono offerte una varietà di capsule che, oltre ai vari aromi del caffè, propongono come alternativa cialde per decaffeinato, orzo, tè e anche ginseng.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda