CD e dischi vinili in stock: un tesoro per i veri appassionati del genere

La discografia ha subito drastici cambiamenti negli ultimi decenni, soprattutto a partire dagli anni 80 ad oggi. La distribuzione musicale è nata con l’invenzione del fonografo ed è proseguita poi con i 78 giri, i 33 giri e i 45 giri, rimpiazzati dalle musicassette e successivamente dai compact disc (CD) e gli Mp3 fino ad arrivare agli odierni servizi di musica in streaming come Spotify, Pandora e Apple Music.Malgrado oggi si stia assistendo ad un aumento esponenziale dell’ascolto in streaming, assistiamo contemporaneamente ad un revival del vinile. Negli ultimi 5 anni infatti le vendite dei dischi a 33 e 45 giri, sono cresciute in tutto il mondo andando ad occupare circa il 3% del mercato, fenomeno che sembra ingrandirsi sempre di più. Milioni di appassionati di ieri e di oggi si stanno riavvicinando ad un modo diverso di vivere la musica, alternativo rispetto a quello che ci viene attualmente proposto dalle tecnologie digitali. Questa passione ha dato un nuovo impulso al mercato di CD e dischi in vinile, tanto che sono diversi i siti dedicati alla compravendita di dischi usati.

L'acquisto in lotti conviene

I vinili non hanno mai smesso di attirare gli appassionati del genere, tanto che alcuni vinili hanno un notevole valore economico e sono ricercatissimi. Per i collezionisti del genere, comprare in lotti e stock di vinili è la via più semplice e soprattutto economica per ampliare la propria collezione e trovare vere e perle rare a prezzi tutto sommato accettabili. Il mercato è in continua espansione e si trasforma continuamente. Ad oggi è possibile acquistare lotti di vinili a partire da 1 € (è il caso di vinili estremamente commerciali) fino ad arrivare a cifre piuttosto ingenti. Per articoli ricercati e collezioni intere, i prezzi variano da 3.500 € per una collezione di 500 vinili, fino ad oltre 9.000 €. Discorso diverso è quello dei lotti e stock di CD, questi essendo più recenti, hanno un mercato meno vasto e contano meno appassionati. Il prezzo di un lotto varia a seconda del numero di CD compresi nello stock e degli artisti della raccolta. È possibile trovare lotti da 250 CD di musica classica al prezzo di 85 €, oppure stock di 9 CD di artisti italiani a partire da 9 €.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda