Lingotti e monete d’argento

Investire nei metalli preziosi è una soluzione adottata da molti investitori, soprattutto nei momenti di forte incertezza economica. Per questo motivo tante persone acquistano lingotti d’argento e monete realizzate con questo tipo di metallo. Oltre ai motivi economici, poi, ci sono altre ragioni che inducono ad acquistare monete: molti appassionati di monete e banconote, ad esempio, sono alla continua ricerca di nuovi esemplari, per ampliare la loro collezione. I lingotti e le monete di argento possono essere comprate a diverse condizioni d’acquisto: gran parte sono usate, vale a dire possedute in precedenza da altri proprietari. Alcuni esemplari nuovi, invece, sono stati realizzati in occasione di eventi speciali e ricorrenze particolari.

Caratteristiche dei lingotti in argento

I lingotti d’argento vengono acquistati da coloro che preferiscono investire i loro risparmi in metalli preziosi. Per evitare di andare incontro a delle truffe, tuttavia, è utile conoscere le principali caratteristiche di questi lingotti. Innanzitutto, la purezza dell’argento che costituisce un lingotto non deve essere inferiore al 99,90%. Questo significa che l’argento utilizzato deve essere praticamente allo stato puro. Inoltre, la forma che assume un lingotto è in generale rettangolare, mentre la sua grandezza dipende dal peso espresso in once. Un’oncia equivale a 28,35 grammi e i lingotti più piccoli hanno un peso minimo di 5 once.

Come scegliere le monete d’argento

Le monete di argento possono avere diverse origini e appartenere a epoche differenti. Ad esempio, ci sono dei modelli di monete coniate in periodi in cui regnava un particolare sovrano, come nel caso di Elisabetta II: questa moneta veniva usata negli Stati appartenenti al Commonwealth, tra cui il Canada.

Diverso è il discorso per le monete di uso corrente, cioè attualmente utilizzate nel mondo per fare degli acquisti. I collezionisti e gli appassionati di numismatica sono alla continua ricerca di monete di uso corrente in diversi Paesi: tra queste, spiccano le valute in argento di Australia, Stati Uniti e molti altri Stati.

Come già accennato, tra le monete in argento ce ne sono molte realizzate in occasione particolari: ad esempio per le Olimpiadi, dopo l’elezione del nuovo presidente degli Stati Uniti o per ricordare un importante evento storico.

Prezzi delle monete e dei lingotti d’argento

I costi di un lingotto o una moneta d’argento dipendono dalle condizioni d’acquisto, dalla rarità dell’esemplare e dal suo stato di conservazione. In genere, per l’acquisto di questi articoli da collezione si può spendere da 1 € per le monete comuni a 3.000 € per i modelli più rari.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda