Il camino: nato per riscaldare gli ambienti

Il caminetto è sinonimo di un ambiente caldo e rassicurante. Nato come uno dei primi metodi di riscaldamento a combustione è alimentato, per la maggior parte delle volte, a legna. Viene utilizzato, all’occasione, anche per cuocere i cibi, specialmente gli arrosti, o i cibi alla griglia. Oggigiorno lo troviamo ricavato su una parete, ma inizialmente si trovava al centro della stanza. Per far uscire i fumi veniva fatto un foro sul tetto di modo che la fiamma era equidistante dalle parte in genere fatte di legno. Con l'evoluzione dei materiali, soprattutto l'uso della pietra, si modificò anche la sua disposizione all'interno della stanza e la possibilità di costruire delle canne fumarie diminuendo così il rischio di incendi.

Rivestimenti e decorazioni per camini

Nel corso della storia si sono evolute le sue tecniche di costruzione, tanto da ottimizzare le sue prestazioni, ma sempre mantenendo il fascino della tradizione e trasformandolo anche in un utile elemento di arredo. Sono diversi i caminetti che si possono scegliere: tradizionali, termocamini ad acqua e ad aria con diverse forme e disposizioni. Ma ciò che li differenzia realmente sono gli elementi decorativi di legno, di pietra o di ceramica, che si possono applicare. Come i ciottoli decorativi bianchi in ceramica refrattari, legni e tronchetti decorativi di varie dimensioni, ma anche panche o mensole in legno pregiato. Si possono creare contrasti con il pavimento o con le pareti di modo da mettere in evidenza il camino. Il fascino e l'eleganza del camino sono messi in risalto anche dai portalegna, di legno o di metallo dalle forme più classiche a quelle ultramoderne, come anche dal set attrezzi da camino.

La sicurezza e la pulizia del camino

Uno degli aspetti che va tenuto in conto quando si ha un caminetto è sicuramente la sicurezza di coloro che vogliono riscaldarsi. Non è raro che la legna possa scoppiettare e in questo caso è utile avere degli schermi parascintille. Ne esistono di varie forme e dimensioni a seconda delle dimensioni del camino come anche del materiale in ferro, in ghisa o ottone, rete e vetro. La pulizia è un altro di quegli aspetti fondamentali di quando si ha un camino ed è necessario avere a portata di mano i giusti ricambi. Possono essere cassetti o box raccoglicenere, ma anche scovolini per la pulizia della canna fumaria.

I prezzi variano da 1 € per un mattone di pregio e si arriva ad oltre 1.500 € per una stufa a legna con un supporto.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda