Lavatrici e asciugatrici Bosch

Se oggi è molto difficile immaginare di poter fare a meno della lavatrice, bisogna ammettere che negli ultimi anni anche le asciugatrici stanno guadagnando una buona fetta di mercato. Questi elettrodomestici si differenziano tra loro in base a delle caratteristiche specifiche (impostazioni, capienza, consumi) e vanno quindi scelti considerando le proprie esigenze e il budget a disposizione. Quando poi ci si vuole affidare a un marchio noto e di qualità, Bosch può essere uno dei più adatti: si parla infatti di un´azienda che lavora in questo settore da più di 130 anni.

Quali sono i prezzi di lavatrici e asciugatrici Bosch?

Le lavatrici Bosch hanno prezzi che vanno da 240 € per un prodotto della Serie 2, a oltre 1.000 € per la Serie 6, la più performante e virtuosa in termini di risparmio energetico. Questi numeri non differiscono molto neanche per quanto riguarda gli altri elettrodomestici da lavanderia, che vanno da 250 € a circa 1.800 € per l´asciugatrice Bosch A+++ da 8 kg autopulente.

Fortunatamente, chi non vuole rinunciare alla comodità di questi apparecchi senza però spendere una cifra troppo elevata, può cercare questi elettrodomestici tra l´usato oppure tra gli articoli ricondizionati.

Quali sono le particolarità delle asciugatrici Bosch?

Gli elettrodomestici del marchio tedesco Bosch sono pensati per soddisfare anche gli standard qualitativi delle persone più esigenti.

Un occhio di riguardo c´è anche per i consumi, perché i prodotti di questo brand appartengono alle classi più efficienti. Basti pensare all´asciugatrice Bosch Serie 8, certificata A+++ 30% e che presenta quindi un aggiuntivo risparmio energetico.

Per quanto riguarda le asciugatrici, alcuni modelli sono dotati di funzioni smart, come il rilevamento del grado di umidità, così da evitare trattamenti aggressivi su capi delicati, oppure di un sistema di auto pulizia. La forma del cestello, inoltre, fa sì che gli abiti restino morbidi, conservando la loro forma.

Vale la pena di menzionare anche la lavatrice e asciugatrice a colonna, una soluzione ideale per chi vive in appartamento grazie allo spazio che consente di risparmiare.

1972: arriva la prima lavasciuga Bosch

Il primo successo della scuderia Bosch è stato il frigorifero elettrico, commercializzato per la prima volta nel 1933; con il Dopoguerra, e il benessere di quegli anni, questo marchio cominciò a progettare altri validi aiuti per le casalinghe, fino ad arrivare al 1972, anno in cui venne prodotta la prima lavatrice con asciugatrice.

Ad oggi, possiamo dire che ogni serie Bosch ha le sua peculiarità. Ad esempio nella Serie 2, la linea di lavatrici di questo marchio più economica sul mercato, troveremo la funzione Active Water, ovvero dei sensori che rilevano di quanta acqua ha realmente bisogno il cestello in base al carico, il timer a ventiquattro ore e una classe energetica A+++.

Passando per delle fasce intermedie (Bosch serie 4 e Bosch serie 6) si arriva al top di gamma, ovvero alla lavatrice Bosch Serie 8 con Eco Silence Drive, pulizia del cestello, risparmio sulla bolletta con la classe energetica A+++ 30%, e rimozione delle macchie più caparbie senza pre-trattamento a mano, grazie al sistema Antimacchie.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda