Lavastoviglie Beko

Dopo una cena con amici o parenti, la domanda: "Chi fa i piatti?" è capace di mettere in crisi anche i rapporti più solidi. Diciamolo, avere una montagna di piatti e stoviglie sporchi da lavare a mano è un´incombenza sgradevole anche per i più devoti alla pulizia.

La lavastoviglie da questo punto di vista si rivela un alleato preziosissimo, in grado non solo di far risparmiare tempo, ma anche di ridurre i consumi di acqua e di detersivi.

Come scegliere una lavastoviglie?

Soprattutto per le famiglie numerose, la lavastoviglie è un elettrodomestico di grande aiuto, ma ci sono delle caratteristiche che occorre prendere in considerazione prima di acquistarne una:

  1. La capienza: bisogna scegliere la capienza in base alla portata delle stoviglie da lavare ma anche considerando quanto spazio si ha a disposizione nella cucina per installarla. I modelli più capienti possono contenere 12-14 coperti, mentre quelli più piccoli, adatti a single o a coppie, ospitano circa 7-8 coperti.
  2. Le dotazioni accessorie: ce ne sono diverse, dalle spie luminose alla possibilità di programmare l´avvio della lavastoviglie, fino alla regolazione del cestello e al blocco dell´acqua in caso di malfunzionamento, per evitare spiacevoli allagamenti.
  3. La classe energetica: i modelli A+++ offrono il massimo risparmio energetico, e sono consigliabili per evitare che l´elettrodomestico abbia un impatto troppo alto sui consumi elettrici.
  4. Programmi: una lavastoviglie che presenta più programmi è l´ideale per poter modificare il carico a seconda delle proprie esigenze.

Le lavastoviglie Beko: prodotti sul mercato e recensioni

La Beko, azienda turca produttrice di diverse tipologie di elettrodomestici (tra cui le lavastoviglie), si distingue per i prezzi contenuti a fronte di ottime prestazioni.

Le lavastoviglie Beko sono disponibili in versione standard, a incasso e slim; tutti i modelli possono contenere circa 13 coperti e sono forniti di sistema GlassShield che garantisce la brillantezza dei bicchieri dopo il lavaggio. I prodotti di punta sono le lavastoviglie Beko A+++, capaci di garantirerisparmi consistenti sulla bolletta elettrica.

Per quanto riguarda le recensioni sulle lavastoviglie Beko, i clienti che le hanno acquistate, hanno apprezzato il rapporto qualità/prezzo, ritenuto molto conveniente; inoltre, è disponibile un´ampia varietà di modelli, per soddisfare ogni esigenza e per ogni tasca.

Acquistare una lavastoviglie Beko: prezzi e offerte

I prezzi delle lavastoviglie Beko variano secondo il modello, per capienza e classe di efficienza energetica, tuttavia, sono prodotti che si collocano in una fascia di prezzo medio-bassa.

La lavastoviglie Beko DFN05210W, per esempio, di classe energetica A+ e capienza fino a 12 coperti, ha un costo di circa 400 €, ma la si può trovare in offerta a poco più di 200 €. Per quanto riguarda i modelli più costosi, la Beko Din 28432 da incasso per 12 coperti e classe A+++, dotata di un cestello studiato in modo da poter accogliere anche i cristalli più delicati senza pericolo di rotture, ha un costo che supera i 600 €.

Sono presenti sul mercato anche le lavastoviglie Beko a installazione libera, che, per i modelli con classe A++ e capienza di 14 coperti, hanno prezzi che si aggirano sui 300 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda