L’importanza della luce in fotografia

Quando si parla di fotografia o video, prima ancora di valutare se la strumentazione sia più o meno adeguata, occorre fare i conti con la luce. Come sanno bene anche i pittori, la qualità di questo parametro è infatti fondamentale per restituire adeguatamente l’immagine di un soggetto o di un paesaggio. In ambito video o fotografico, la luce può essere intensa o soffusa e provenire da una fonte naturale (il sole) o artificiale (apposite lampadine per luci o flash). Se la luce naturale è scarsa, o inesistente, la tecnologia ci permette quindi di sopperire a questa mancanza attraverso l’illuminazione artificiale, grazie all’impiego di luci flashstroboscopiche, LED, luci fluorescenti o incandescenti.

La luce flash per fotografia e video

Mentre LED, luci fluorescenti e incandescenti rientrano nella categoria delle luci continue, quelle flash emettono delle brevi scariche di luce. Non solo: sono altrettanto valide per illuminare un soggetto, delle zone d’ombra, oppure per creare un effetto di riempimento, che renda più luminoso l’ambiente da fotografare. Un ulteriore vantaggio consiste nel fatto di consumare minore energia e scaldarsi meno, pur mantenendo le stesse caratteristiche di potenza. Inoltre, grazie al fatto che si scaricano e si ricaricano molto velocemente, non hanno la necessità di essere collegate a una presa, ma possono funzionare con delle normalissime pile.

I flash possono essere da studio, per usi specialistici, venduti in appositi kit montati su dei trigger, oppure delle singole unità da montare sulla fotocamera. I kit di luce flashutilizzano delle monotorcela cui potenza è valutata in termini di watt al secondo (w/s), mentre per le unità di flash che si posizionano sulla fotocamera, la potenza si valuta in termini di numero guida (NG).

Lampadine per luce flash per fotografia e video

Qualunque sia la tipologia di luce flash di preferenza, il funzionamento avviene sempre per mezzo di lampadine, che possono determinare non solo il grado di illuminazione, ma anche la sua qualità in termini di temperatura del colore, che può essere a piacere più fredda oppure più calda. Grazie alla scelta accurata delle lampadine, quindi, un fotografo professionista può non solo immortalare un ambiente, ma anche creare dei giochi di luce particolari allo scopo di toccare emotivamente l’animo di chi osserva la foto. Nell’acquistare delle lampadine per flash, è sempre bene essere a conoscenza, non solo della temperatura colore irradiata, ma anche del numero di watt o del numero guida più adatti al tipo di fotografie che ci si propone di scattare. Il prezzo di una singola lampadina, acquistabile in alcuni casi anche usata, può variare indicativamente tra i 7 € e i 15 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda