Il piacere di personalizzare i propri spazi

Arredare la casa o il proprio ambiente di lavoro (ristoranti, negozi, uffici) e caratterizzare gli spazi seguendo i propri gusti e la propria personalità, può essere un’attività coinvolgente.

In questo senso, la ricerca di complementi d’arredo (lampadari, tappeti, quadri, poltrone), può dare grandi soddisfazioni, soprattutto se si tratta di oggetti unici.

Il modernariato

In linea con questa attitudine, si è diffusa la tendenza a cercare complementi d’arredo e oggetti del secolo scorso (il cosiddetto modernariato): prodotti di un passato relativamente recente che godono di nuova vita in contesti contemporanei.

Le categorie di oggetti di modernariato sono svariate e appassionano tutti i collezionisti del vintage: mobili, soprammobili, specchi, elettrodomestici sono solo alcune di esse.

Spesso caratterizzati da materiali semplici o “poveri” come legno, vetro, pelle o plastica (nel caso di oggetti nati in concomitanza alla nascita del design), sono solitamente complementi dalle linee semplici e pulite, che possono distinguersi per colorazioni accese (specialmente se si tratta di oggetti più recenti) o nuances pastello (in voga nel secondo dopoguerra).

Lampade di modernariato

In questo contesto, le lampade di modernariato sono oggetti molto ambiti; in commercio se ne trovano anche usate di design, perfettamente funzionanti e dallo stile unico.

Spesso si tratta di complementi d’arredo famosi, veri e propri cult ideati da designer d’eccellenza o firmati da nomi prestigiosi (Fontana, Flos e Venini). Alcuni pezzi sono così rari e preziosi da trovare collocazione in mostre o musei.

Le lampade vintage possono essere posizionate in punti strategici della casa, contribuendo a valorizzare angoli anonimi o spazi vuoti. Può essere curioso, per esempio, creare “un angolo retrò” all’interno di una stanza-studio, abbinando un divano o una poltrona vintage a una lampada, un tavolo e dei centrini di modernariato.

Queste soluzioni d’arredo si prestano facilmente anche per personalizzare luoghi destinati all’accoglienza di ospiti (sale d’attesa, corridoi, alberghi, B&B).

Caratteristiche delle lampade di modernariato

Le tipologie di lampade reperibili sul mercato sono svariate, per tutti i gusti e le esigenze: lampade da terra e da tavolo, plafoniere, lampadari, applique.

Per quanto riguarda i materiali, possono variare a seconda del periodo di produzione; in alcuni casi, questi oggetti possono essere realizzati con una combinazione di materie differenti (vetro lucido, vetro satinato, ottone).

Anche le dimensioni possono cambiare notevolmente: è sempre bene, quando possibile, verificare altezza, diametro e tipologia di attacco della lampadina.

Alcune lampade vintage presentano colori sgargianti e possono essere abbinate a elettrodomestici moderni come un frigorifero colorato, un forno hi-tech fantasioso o armadi vivaci.

I prezzi variano a seconda della rarità della lampada, dello stile e del grado di conservazione: si trovano abat-jour già a partire da 1 €, per arrivare a lampade di design da oltre 25.000 €.